Hughes, Glenn - Soulfully Live In The City Of Angels

Copertina 7

Info

Anno di uscita:2004
Durata:60 min.
Etichetta:Frontiers
Distribuzione:Frontiers

Tracklist

  1. CAN'T STOP THE FLOOD
  2. HIGHER PLACES
  3. WRITTEN ALL OVER YOUR FACE
  4. MEDUSA
  5. WHEREVER YOU GO
  6. SEAFULL
  7. COAST TO COAST
  8. FIRST STEP OF LOVE
  9. MISTREATED
  10. GETTIN' TIGHTER
  11. YOU KEEP ON MOVING
  12. THE HEALER (BONUS STUDIO VERSION)
  13. CHANGE (BONUS STUDIO VERSION)

Line up

  • Glenn Hughes: vocals, bass
  • Chad Smith: drums
  • JJ Marsh: guitars
  • George Nastos: guitars
  • Ed Roth: keyboards
  • Alex Ligertwood: vocals
  • Kevin DuBrow: vocals

Voto medio utenti

The Voice of Rock is back! Glenn Hughes torna alla grande con una doppia release CD/DVD basata sul “concerto per pochi intimi” tenuto dallo storico singer britannico ai Sound Images Studios qualche mese fa, con una line-up davvero interessante. Ad accompagnare Hughes non troviamo soltanto diversi musicisti che già hanno suonato nei suoi ultimi studio album, ma anche artisti di notevole prestigio (come il drummer Chad Smith dei Red Hot Chili Peppers o il singer dei Quiet Riot Kevin DuBrow, qui presente in veste di corista), che ovviamente danno un notevole tocco di classe al prodotto. Sono forse poche le canzoni di “Soulfully Live in the City of Angels” (solo undici, non molte per due cd), ma questa nuova release si segnala soprattutto per essere il primo concerto intero di cui è protagonista Glenn ad essere disponibile in formato video dai tempi dell’eccellente “California Jam” dei Deep Purple – sono passati esattamente trent’anni da quel periodo, ma la voce di Glenn conserva ancora quasi tutta la magia dell’epoca! La scaletta di questo live da’ la giusta importanza ad ogni periodo della carriera di Hughes: dagli esordi dei Trapeze (“Medusa”, “Seafull”, “Coast to Coast”) ai gloriosi Mark III e IV dei Deep Purple (“Mistreated”, “Gettin' Tighter”, “Keep on Moving”), citando pure la collaborazione con Pat Thrall (“First Step of Love”) e dando anche il giusto spazio agli ultimi episodi della sua incarnazione solista, caratterizzata da un mix di pregevole fattura tra Hard Rock e Soul Music. Dal punto di vista visivo “Soulfully Live in the City of Angels” è certamente un prodotto caratteristico: le riprese sono volutamente sfocate, quasi a dare un tocco “vintage”, anche perché vengono privilegiati i colori caldi e tonalità sull’arancione e sul marroncino. Le inquadrature sono piuttosto varie, specialmente se si considerano le ridotte dimensioni del locale in cui suona il gruppo, e non mancano di soffermarsi sui particolari e sulle sfumature dell’esibizione della band. Per quel che riguarda il sonoro non si può che essere soddisfatti: buonissima la qualità della registrazione, e l’audio è presente sia nel classico formato Stereo sia in versione 5.1. Discreta invece la sezione degli extra: una bella galleria fotografica e diverse interviste ai protagonisti dello show.
Recensione a cura di Marco 'Lendar' Pessione

Ultime opinioni dei lettori

Non è ancora stata scritta un'opinione per quest'album! Vuoi essere il primo?

Ultimi commenti dei lettori

Non è ancora stato scritto nessun commento per quest'album! Vuoi essere il primo?
Queste informazioni possono essere state inserite da utenti in maniera non controllata. Lo staff di Metal.it non si assume alcuna responsabilità riguardante la loro validità o correttezza.