Archivio delle recensioni

Walkyrya - The Invisible Guest

Ne è passato di tempo da quel demo omonimo che recensimmo proprio qui sulle pagine di Metal.it ben 15 anni fa... Eppure i lucani WALKYRYA non hanno mai mollato di un centimetro, anno dopo anno, miglioramento dopo miglioramento, che ha portato al debutto discografico nel 2013 con " End Line ". Ci sono voluti ben 5 anni per ascoltare il suo successore ma grazie alla Time to Kill Records esce nel 2018 questo... »

Dirge - Lost Empyrean

Non vi è certezza nelle sicurezze e nelle stime, così non v'è verità nelle parole. Partiamo dalla fine, dal commento studiato ad hoc "per i poveri di lettere". Dalla copertina. La cover è un'artificio domestico e remoto. Bella! Lost Empyrean "adanizià" dal link azzurro... e dopo poche atmosfere ci riporta all'anticchia... »

Skelethal - Heirs of Hideous Secrecies EP

“Heirs of Hideous Secrecies” pone la nostra attenzione su due band transalpine, i Cadaveric Fumes e gli Skelethal . Pure essendo entrambe nate nei primi anni di questa decade, hanno avuto percorsi differenti; i primi per ora hanno dato alle stampe esclusivamente delle collaborazioni con altri combo affini, mentre i secondi sono riusciti ad avere un percorso più regolare raggiungendo l’obiettivo di debuttare sulla... »

Cadaveric Fumes - Heirs of Hideous Secrecies EP

“Heirs of Hideous Secrecies” pone la nostra attenzione su due band transalpine, i Cadaveric Fumes e gli Skelethal . Pure essendo entrambe nate nei primi anni di questa decade, hanno avuto percorsi differenti; i primi per ora hanno dato alle stampe esclusivamente delle collaborazioni con altri combo affini, mentre i secondi sono riusciti ad avere un percorso più regolare raggiungendo l’obiettivo di debuttare sulla... »

State Of Salazar - Superhero

Che gli State of Salazar fossero “predestinati” ad ambire al trono di categoria si era già capito fin dal loro Ep “ Lost my way ”, con il primo full-length “ All the way ” che confermava ampiamente tale allettante prospettiva. Ovviamente la “categoria” di cui stiamo parlando è quella dell’ AOR più sofisticato e vellutato, figlio di Toto, Survivor, Michael Thompson Band e David Roberts e... »

Alcatrazz - Parole Denied - Tokyo 2017

Agli estimatori di Graham Bonnet e degli Alcatrazz non credo sia necessario inviare alcun “messaggio” … sono certo che avranno già messo in conto di accaparrarsi quanto prima anche questo “ Parole denied - Tokyo 2017 ”, eccellente live album nipponico registrato dai loro beniamini nel marzo dello scorso anno. Agli eventuali neofiti, invece, dico che se vi piace l’ hard-rock di retaggio MSG /... »

Baneful Storm - Invocations

Durante l'ascolto di "Invocations" la domanda che spesso mi si è formata nelle testa è stata: "ma sto ascoltando i Baneful Storm o "Abominations Of Desolation"?". Sì, perchè è piuttosto palese che la one-man band francese di Jolyon Dagon abbia come principale fonte di ispirazione i primissimi Morbid Angel o i Dei c ide della prima ora. I cinque... »

Firmo - Rehab

Firmo è Gianluca Firmo , già mastermind dei Room Experience (dopo l’eccellente debutto del 2015, attendiamo con ansia il secondo lavoro di quest’avvincente “supergruppo” …) e oggi impegnato in una produzione discografica in “prima persona”, supportato nell’impresa da amici e collaboratori di comprovata e affidabile competenza esecutiva (da Davide "Dave Rox" Barbieri a Mario Percudani ,... »

Brothers of Metal - Prophecy of Ragnarök

Tamarri quanto basta, True epic metal defenders of steel, Kings of metal, Sons of Odin, Warriors Valkyrie Valhalla, Odino, drago infuocato, unicorno, mio mini pony e chi più ne ha più ne metta. 

Devo ammetterlo, al primo impatto mi son chiesto cosa fosse questa roba, la mia perplessità nasceva dal fatto che tutto sembra già sentito nulla di nuovo, ma non è così.
 Questi sono i Brothers of Metal il... »

Palace (S) - Binary Music

Il nome di Michael Palace mi evoca sensazioni vagamente contrastanti … da un lato un buonissimo albo di debutto (“ Master of the universe ”) e tante collaborazioni di valore (Find Me, First Signal, Cry of Dawn, Hank Erix , …) e dall’altra una prestazione piuttosto deludente sul palco del Frontiers Rock Festival IV . Nell’attesa di poter verificare se quella dell’aprile 2017 era stata per davvero solo una “serata... »

« Precedente Seguente »

Filtri

19701 recensioni trovate con questi criteri