Archivio delle recensioni

Crazy Lixx - Riot Avente ( Reissue )

Gli hardrocker/glammers svedesi Crazy Lixx hanno rilasciato le edizioni reissue per i loro album ‘Loud Minority’ del 2007, ‘New Religion’ del 2010 e ‘Riot Avenue’ del 2012. Queste reissue, a cura di Frontiers Music srl, oltre alle tracce originali degli album, sono arricchite con varie bonus track e sono disponibili su CD, in formato digitale e, per la prima volta, su LP (limitate su vinile colorato). Un'operazione commerciale di tutto... »

Crazy Lixx - New Religion ( Reissue )

Gli hardrocker/glammers svedesi Crazy Lixx hanno rilasciato le edizioni reissue per i loro album ‘Loud Minority’ del 2007, ‘New Religion’ del 2010 e ‘Riot Avenue’ del 2012. Queste reissue, a cura di Frontiers Music srl, oltre alle tracce originali degli album, sono arricchite con varie bonus track e sono disponibili su CD, in formato digitale e, per la prima volta, su LP (limitate su vinile colorato). Un'operazione commerciale di tutto... »

Voivod - The Wake

Ogni album dei Voivod , questo è il quattordicesimo da studio, è sempre un evento. Negli oltre trentacinque anni di carriera, la band canadese ha più volte riscritto e reinterpretato gli stilemi del metal, del thrash, della psichedelia applicata all’heavy monolitico, presentando molteplici volti e prospettive ma rimanendo incrollabilmente coerente con se stessa. Inoltre è stata sempre capace di rigenerarsi e proseguire... »

Crazy Lixx - Loud Minority ( Reissue )

Gli hardrocker/glammers svedesi Crazy Lixx hanno rilasciato le edizioni reissue per i loro album ‘ Loud Minority’ del 2007, ‘ New Religion ’ del 2010 e ‘ Riot Avenue’ del 2012. Queste reissue, a cura di Frontiers Music srl, oltre alle tracce originali degli album, sono arricchite con varie bonus track e sono disponibili su CD, in formato digitale e, per la prima volta, su LP (limitate su vinile colorato).... »

Lectern - Deheadment for Betrayal

Avevo lasciato i capitolini LECTERN ai tempi del loro primo full length " Fratricidal Concelebration ", uscito per Sliptrick Records nel 2015, mentre del successivo " Precept of Delator " se ne era occupato il nostro espertissimo in ambito estremo Frank. Con piacere torno all'ascolto con questo " Deheadment for Betrayal ", in realtà uscito già diversi mesi fa per... »

Crippled Black Phoenix - Great Escape

Great Escape è un lavoro maestro impostato sulla suggestività e sulla pretesa di valorizzare, ancora ed ancora, un modo poetico, talvolta sospeso, di suonare. La tensione siderea e l'epicità plumbea sono propagini essenziali come piante nel deserto. A Voi! 1) In bilico tra la vasta elettricità del porcospino arboreo (Last Chance To Evacuate Planet Earth Before It Is Recycled) e l'arte generativa degli... »

Graveborne - 1918

Gli accordi iniziali della title track, letteralmente rubati a "Freezing Moon" dei Mayhem che furono, ci danno il benvenuto nel terzo album di lunga durata dei finlandesi Graveborne , gruppo in giro da dieci anni che, disco dopo disco, si è ritagliato uno spazio importante nella scena estrema del suo paese. "1918" , pubblicato dalla Wolfspell Records , è un concept album nel quale il gruppo... »

Bonehunter - Children of the Atom

Secondo alcuni autorevoli testi di tecnica aeronautica, il calabrone non può volare a causa della forma e del peso del proprio corpo, in rapporto alla superficie alare. Ma il calabrone non lo sa e perciò continua a volare. (Igor' Ivanovič Sikorskij, pioniere dell'aviazione russa naturalizzato statunitense) Questa celeberrima argomentazione è perfetta per definire i Bonehunter che con " Children of... »

Nirnaeth - From Shadow to Flesh

Terzo album per i francesi Nirnaeth . Terza etichetta discografica Terzo lavoro lavoro nella media. Nella sostanza delle cose il quintetto di Lille si conferma un gruppo discreto, senza infamia e senza lode, che ci offre un black / death metal registrato bene, suonato con sufficiente perizia, assolutamente in linea con le medesime uscite che, giornalmente, inondano il mercato, aggressivo ed incisivo al punto giusto, ma senza un qualcosa... »

Master Boot Record - Virus​.​DOS

Solo ad aprile scorso era uscito " Direct Memory Access ", ennesimo album dei MASTER BOOT RECORD che non solo rappresenta probabilmente il lavoro più coinvolgente e riuscito della one man band romana rappresentata da Victor Love , ma è senza timore di smentite il disco in cima alla mia personalissima classifica TOP10 del 2018 o perlomeno di gran lunga l'album più ascoltato dal sottoscritto in tutti... »

« Precedente Seguente »

Filtri

19444 recensioni trovate con questi criteri