(Roadrunner Records / Universal)Delain - Lucidity

Copertina C'è chi storcerà il naso ascoltando questo album, ma penso che sia una cosa normale ed in un certo senso naturale.
Perchè vi chiederete voi...semplice, questo album è un all star album che comunque aggiunge nulla di nuovo al panorama Gothic Metal. Allora perchè dare un voto del genere?
Ancora più semplice la risposta... perchè è veramente fatto bene, un concentrato di Gothic Metal come Dio comanda e perchè così tante voci femminili tutte insieme non si erano mai sentite. Accanto all'ottima singer, diciamo resident, Charlotte Wessels (ex-To Elysium) troviamo niente poco di meno che Liv Kristine (ex-Theatre of Tragedy, Leaves' Eyes) e Sharon den Adel (Within Temptation), ovvero praticamente il TOP assoluto delle female vocals...ma non finisce qua, in quanto gli altri guest non sono da meno: Marko Hielata (Nightwish, Tarot) al basso e voci pulite, Jan Yrlund (ex-Lacrimosa) e Ad Sluyter (Epica) alle chitarre, Arien van Weezenbeek (God Dethroned) alla batteria e ancora dagli Orphanage George Oosthoek (qualche growl qua e là, ma dannatamente efficaci, vedi 'Silhouette Of A Dancer', ma soprattutto 'Pristine' e la anthemica 'Deep Frozen') e Guus Eikens ancora alla 6 corde. Il Mastermind di tutto ciò? Martijn Westerholt, ex tastierista di Within Temptation.
Il gioco è praticamente già fatto.
Ma in realtà come si presenta un dischetto del genere?
Come avrete capito il sound è Gothic Metal a carattere sinfonico (come potrebbe essere altrimenti?), molto vicino al classico trademark di Nightwish (il modo di cantare di Marko Hielata è inconfondibile e songs come 'No Compliance', 'Daylight Lucidity' e 'A Day For A Ghost' fotografano in maniera impressionante il nuovo corso della band finlandese) e le composizioni, anche se come detto aggiungono nulla al genere, risultano veramente studiate e patinate, in cui l'aspetto fondamentale è sempre quello della delicatezza, anche nelle parti più metallose e pestate. Il risultato finale è molto gradevole e mai sopra le righe... anzi ad essere sincero 'Lucidity' sembra una sorta di tributo al Gothic Metal, senza troppe pretese di essere il disco del secolo. Certo è che con tutte queste stars del gotico la domanda sorge spontanea...il progetto Delain nasce per spremere la vacca finché ancora grassa o può avere un fine proprio? Mah, la risposta non è data da sapere, ma ascoltando queste 12 tracce si può benissimo mettere da parte questo pensiero e godere di un platter bello, fatto bene e prodotto come si deve.
Adattissimo per tutti i fans della prima era (ah, come mancano i Theatre Of Tragedy degli albori), per i fans del 2000 e per coloro che attualmente han voglia di ascoltare un album veramente coinvolgente e convincente...l'importante, come detto, è non porsi domande.
Delain, il Gothic Metal che ama se stesso.

Modifica album


Ultime opinioni dei lettori

Non è ancora stata scritta un'opinione per quest'album! Vuoi essere il primo?

Aggiungi la tua opinione

Ultimi commenti dei lettori

Non è ancora stato scritto nessun commento per quest'album! Vuoi essere il primo?

Genere: Gothic Metal
Anno di uscita: 2006
Durata: 52 min.
Tracklist:

  1. SEVER
  2. FROZEN
  3. SILHOUETTE OF A DANCER
  4. NO COMPLIANCE
  5. SEE ME IN SHADOW
  6. SHATTERED
  7. THE GATHERING
  8. DAYLIGHT LUCIDITY
  9. SLEEPWALKERS DREAM
  10. A DAY FOR GHOST
  11. PRISTINE
  12. DEEP FROZEN (BONUSTRACK VERSION)

Line up:

  • Charlotte Wessels: vocals
  • Ronald Landa: guitars, vocals
  • Rob van der Loo: bass
  • Sander Zoer: drums
  • Martijn Westerholt: keyboards

Voto medio utenti: Nessun voto

8
Recensione a cura di
Massimo 'Whora' Pirazzoli
In vendita su EMP
Copertina
19.99 € / Maglia donna (nero, 100% cotone, con stampa)
Copertina
19.99 € / T-Shirt (carbone, 100% cotone, con stampa)
Copertina
19.99 € / T-Shirt (nero, 100% cotone, con stampa)
Copertina
22.99 € / LP
Dello stesso genere
Copertina Voices of Destiny
Power Dive
(Massacre Records / 2012)
Nessun voto
0 opinioni
Copertina Tapping the Vein
The Damage
(Revolution Entertainment / 2002)
Nessun voto
0 opinioni
Copertina Everasia Demo
Promo 2006
(2005)
Nessun voto
0 opinioni
Copertina Trail of Tears
Bloodstained Endurance
(Napalm Records / 2009)
Nessun voto
0 opinioni
Queste informazioni possono essere state inserite da utenti in maniera non controllata. Lo staff di Metal.it non si assume alcuna responsabilità riguardante la loro validità o correttezza.
Facebook Facebook YouTube YouTube Twitter Twitter
Aggiungi notizia Segnala notizia Aggiungi concerto Segnala concerto
Loading