Copertina 6,5

Info

Genere:Gothic Metal
Anno di uscita:2011
Durata:48 min.
Etichetta:Nightmare Records

Tracklist

  1. ANSWERS
  2. VISIONARY
  3. IN MY MIND
  4. VISION DIVINE
  5. GUIDED BY OSIRIS
  6. ONE LAST CARESS
  7. GARDEN OF EVIL
  8. ANOTHER BATTLEFIELD
  9. CIVILIZATION
  10. UNSCATHED

Line up

  • Luke Wenczel: drums
  • Jerran Schmidt: bass
  • Karl Szulik: guitar
  • Robb Inglis: guitar
  • Don Marciano: keyboard
  • Jennifer Borg: vocals

Voto medio utenti

I Divine Ascension sono una band australiana, emergente sulla scena metal in maniera ufficiale da questo 2011 con il primo full length “As The Truth Appears”, che gli permette di farsi largo tra la marea di gruppi orientati verso il genere Symphonic-Gothic Metal presenti oggi.
La direzione intrapresa da questi Divine Ascension sembra dirigersi verso un Power-Progressive Metal molto melodico ed accompagnato da una più che meritevole voce femminile che fortunatamente si discosta dal canto lirico; la voce di Jennifer Borg, ben impostata, è molto profonda e Rock, che ricorda tanto e solo per alcuni aspetti quella che è stata la prima cantante degli Autumn, Nienke de Jong.
La musica qui proposta è un mix di grinta, energia e melodia; tutto il disco è molto curato e dobbiamo ammettere che questa è decisamente la strada giusta per una band che è al primo lavoro e soprattutto un buon metodo per farsi largo tra i mille gruppi con grandi pretese ed una bella ragazza al microfono.
As The Truth Appears” è composto di 10 tracce tutte molto gradevoli, purtroppo esso non può vantare una certa originalità in quanto all'interno dei suoi brani si ritrovano spunti provenienti da After Forever, Nightwish oppure Edenbridge (questi ultimi malamente imitati) ma questo è un aspetto, o meglio un piccolo difetto che possiamo ''perdonare'' in quanto si tratta di un gruppo in fase di crescita, emergente e che di conseguenza non ha ancora raggiunto una certa maturità stilistica; cosa che notiamo anche dalle numerose sfumature date ai brani, che non seguono una linea di scrittura ben studiata ed organizzata. Tralasciando queste due imprecisioni il disco promette bene fino alla fine.
Ad ogni modo si tratta di un buon prodotto, il quale parte alla grande affermando la sua potenza e quella dei prossimi pezzi che, a differenza di qualche lento, sono tutti molto grintosi, caratterizzati da chitarre pesanti, voce energica, ritmica maestosa e tastiere pronte a ''riempire'' il sound complessivo, rendendolo ancora più possente.
Questo “As The Truth Appears” è chiaramente il disco di una band che ha bisogno di crescere e perfezionarsi, ma che di sicuro si trova sulla strada giusta; da consigliare all'amante del Symphonic Metal e anche a coloro che hanno voglia di ascoltare un lavoro nuovo, energico e fatto meglio di ciò che spesso si può ascoltare all'interno di questo genere.
Recensione a cura di Ambra Bucci

Ultime opinioni dei lettori

Non è ancora stata scritta un'opinione per quest'album! Vuoi essere il primo?

Ultimi commenti dei lettori

Non è ancora stato scritto nessun commento per quest'album! Vuoi essere il primo?
Queste informazioni possono essere state inserite da utenti in maniera non controllata. Lo staff di Metal.it non si assume alcuna responsabilità riguardante la loro validità o correttezza.