Copertina 7

Info

Anno di uscita:2009
Durata:55 min.
Etichetta:Autoprodotto

Tracklist

  1. MENTIRE
  2. FIUME
  3. L'EREDE
  4. *INTERMEZZO 1*
  5. NEMESIS
  6. OMBRA
  7. ERA
  8. *INTERMEZZO 2*
  9. PICCOLE CREATURE
  10. LUCIFERO
  11. *INTERMEZZO 3*
  12. LIMBO

Line up

  • Miyuki: vocals
  • Tatsushiro: keyboards
  • Katsutoshi: bass
  • Shiro: guitars
  • Yoshi: drums

Voto medio utenti

Arrivano al primo full length i Tokio Conspiracy, formazione veronese che, a parte l'evidentissima passione per il Giappone (dall'artwork ai nicknames allo stile di vestiario, e chi più ne ha più ne metta...), si dilettano in un crossover di generi, tutti ruotanti intorno ad un gothic/atmosferic rock, molto vicino agli ultimi Lacuna Coil, sebbene le influenze e le contaminazioni sonore dei nostri siano molte, e variegate. Una buona manciata di brani, insomma, per un progetto a tratti spiazzante, ma comunque basato su strutture musicali molto "standardizzate", se mi si passa la banalità del termine. "Nemesis" presenta un'interessante linea melodica, scandita come sempre dalla buona voce di Miyuky; ho anche molto apprezzato la breve, lucida follia di "Piccole Creature" e l'atmosfera dolente e molto "prog" (nel senso di "sperimentale") di "Lucifero".

E' un disco strano, che di sicuro non si assimila al primo ascolto; in alcune parti più rarefatte, ho colto echi dei Gathering, e, poco dopo, chitarrone distorte ci portavano su tutt'altri lidi, rendendo la proposta inusuale, interessante, quasi disturbante nel suo voler essere ascoltata a modo suo. Un disco, insomma, che potrebbe avere in sé i crismi del colpaccio, se non fosse per certe leggere ripetitività che lasciano trasparire meccanismi creativi altalenanti, quasi come se i Tokio Conspiracy si concentrassero più sui piccoli divertissement che sulle canzoni vere e proprie. Detto ciò, è di certo mille volte meglio dell'ultimo Lacuna Coil...
Recensione a cura di Pippo 'Sbranf' Marino

Ultime opinioni dei lettori

Non è ancora stata scritta un'opinione per quest'album! Vuoi essere il primo?

Ultimi commenti dei lettori

Non è ancora stato scritto nessun commento per quest'album! Vuoi essere il primo?
Queste informazioni possono essere state inserite da utenti in maniera non controllata. Lo staff di Metal.it non si assume alcuna responsabilità riguardante la loro validità o correttezza.