(Osmose / Audioglobe)Detonation - Portals To Uphobia

Copertina Secondo disco per gli olandesi Detonation, band di cui ammetto ignoravo l’esistenza. Quindi posso basarmi, per dare un giudizio, solo sull’ascolto di questo “Portal To Uphobia”.
Il sound degli olandesi ad un sommario ascolto mostra in maniera lampante le influenze di una band come i Dark Tranquillity, e ciò di per se potrebbe essere un punto a sfavore della band, tanto più che oggi è ancora più difficile suonare death metal melodico, visto che ormai il mercato è già un bel po’ di anni che è saturo di uscite del genere. Tuttavia sono del parere che bisogna sempre distinguere tra chi le cose le sa fare e chi non le sa fare, prescindendo dall’originalità, e a me sembra che i Detonation ci sappiano fare decisamente.
Baso questa mia affermazione sul fatto che la band ha songwriting dinamico e maturo, nel quale si sposano alla perfezione melodie mai banali e vigorosi assalti all’arma bianca, sicché potenza e parti più soft sono amalgamate con sapienza. Le canzoni sanno essere anche varie, e di questo dobbiamo rendere grazie sicuramente alla bravura esecutiva della band, nella quale forse il meno bravo è proprio il singer, ma non per demeriti tecnici, bensì solo perché ha una voce troppo simile al frontman dei Dark Tranquillity, perché per il resto anche lui fa la sua parte.
L’iniziale “Into Sulphur I Descend” ci mostra subito di che pasta è fatta la band, e menomale che c’è scritto sulla bio che sono olandesi, altrimenti metteremmo tutte e due le mani sul fuoco giurando che siamo dalle parti di Goteborg o Malmoe. Si viene investiti da un tourbillon melodico sorretto da un batterista possente con i chitarristi bravi a disegnare fraseggi molto espressivi nel mezzo della song. Altra song molto bella è “End Of Sight, End Of Fears”, la cui struttura mette in risalto soprattutto la bravura dei chitarristi con assoli ispirati, ricchi di pathos e atmosfera. Atmosfera che ritroviamo nella strumentale “Lost Euphoria Part III”, una canzone che inizia con chitarre spagnoleggianti e si evolve in una nuance melodica di assoluto valore.
Il disco difficilmente mostra segni di cedimento ed è solo verso la fine che risente di un po’ di stanchezza compositiva, con pezzi come “Beyond The Margin” che non aggiungono molto a quanto già detto fino a quel momento.
In definitiva un disco molto piacevole che non potrà non piacere agli amanti di queste sonorità, tanto più che pur non nascondendo le inevitabili influenze swedish, la band mette in mostra le proprie qualità, che non sono poche. Bravi.

Modifica album


Ultime opinioni dei lettori

Non è ancora stata scritta un'opinione per quest'album! Vuoi essere il primo?

Aggiungi la tua opinione

Ultimi commenti dei lettori

Non è ancora stato scritto nessun commento per quest'album! Vuoi essere il primo?

Genere: Death Metal
Anno di uscita: 2005
Durata: 44 min.
Tracklist:

  1. INTO SULPHUR I DESCEND
  2. PORTALS TO UPHOBIA
  3. STRUCTURAL DECEIT
  4. CHAOS BANISHED
  5. END OF SIGHT, END OF FEARS
  6. LOST EUPHORIA PART III (STRUMENTALE)
  7. THE LOSS OF MOTION CONTROL
  8. SOLITUDE REFLECTED
  9. BEYOND THE MARGIN
  10. THE SOURCE TO DELVE

Line up:

  • Koen Romeijn: vocals, guitars
  • Mike Ferguson: guitars
  • Otto Schimmelpenninck: bass
  • Thomas Kalksma: drums

Voto medio utenti: Nessun voto

7
Recensione a cura di
Luigi 'Gino' Schettino
In vendita su EMP
Copertina
27.99 € / Blu-ray & 2-CD (DigiBook, Ed. Limitata)
Copertina
14.99 € / CD (Riedizione)
Copertina
Copertina
21.99 € / 2-LP
Dello stesso genere
Copertina Painful
Archangel's Requiem
(2010)
Nessun voto
0 opinioni
Copertina Nunslaughter
Burn the Cross (reissue)
(2014)
Nessun voto
0 opinioni
Copertina Behemoth
The Apostasy
(Regain / 2007)
Voto medio degli utenti: 4,0
3 opinioni
Copertina Dead End
Reborn from the Ancient Grave
(Vic Records / 2016)
Nessun voto
0 opinioni
Queste informazioni possono essere state inserite da utenti in maniera non controllata. Lo staff di Metal.it non si assume alcuna responsabilità riguardante la loro validità o correttezza.
Facebook Facebook YouTube YouTube Twitter Twitter
Aggiungi notizia Segnala notizia Aggiungi concerto Segnala concerto
Loading