(Punishment 18 Records)Hell's Domain - Hell's Domain

Copertina Un fottuto ibrido genetico tra Testament, Forbidden e Anthrax, ecco cosa sono questi Hell's Domain!
Attratto da una copertina che anche un cieco saprebbe di Ed Repka, mi metto all'ascolto di questo dischetto che promette una sana dose di thrash metal vecchia maniera.

Nessuna sorpresa, questo è proprio quello che si trova dentro all'omonimo debutto di questi ragazzi danesi, questo è quello che vogliono fare.
E' bene mettere le cose in chiaro subito, gli Hell's Domain non sono una band che vuole essere originale, che cerca suoni particolari, melodie innovative o partiture complicate, gli basta stappare qualche birra, mettere i Marshall a 11 e lanciarsi nelle atmosfere tardo-ottantiane a loro care. Tra l'altro non è che siano proprio degli sbarbatelli, all'interno della band figurano infatti membri di Artillery, Hatesphere, Koldborn e Horned Almighty.

In questo disco non ci sono pezzi sparati a 250 bpm ma anzi, le canzoni sono per la maggior parte assestate su mid tempo con qualche accelerazione, più alcuni "esperimenti" come Crawling in the Shadows che inizia con arpeggi pieni di eco e procede lentamente prima di aumentare la velocità, ricalcando le orme di brani come Apocalyptic City o Disciples of the Watch, questo senza che il gruppo abbia lontanamente il talento di uno Skolnick o un Billy di turno.
Il cantato, fortunatamente non urlato, è un punto a favore. Alex Clausen con la sua varietà tra parti aggressive, acuti improvvisi, e sostenuto da cori gang-style spesso usati in passato anche dagli Anthrax, offre un'interpretazione generale convincente e dona al disco un tratto distintivo che altrimenti farebbe sprofondare il gruppo nell'abisso della mediocrità. Alcune canzoni come The Wall's Come Tumblin' Down, la breve e veloce Dead Civilization o la conclusiva e carica Good Day to Die sono ben riuscite e si fanno ascoltare, mentre altre come Hangman's Fracture hanno magari riff interessanti ma viaggiano col freno a mano tirato.
Conclude il lavoro la bonus track Sneaking Disease, cover della band di culto (e loro connazionale) Crionic, qui riproposta in maniera meno selvaggia e cruda dell'originale, ma comunque apprezzabile.

In generale il disco si ascolta volentieri, certo non ci sono riff memorabili o assoli particolarmente ricercati, però gli Hell's Domain sanno fare egregiamente quello per cui sono stati fondati. A chi possono interessare? Direi a chi vuole scapocciare allegramente andando sul sicuro con un nome nuovo, il cui suono, nuovo non è.

Modifica album


Ultime opinioni dei lettori

Non è ancora stata scritta un'opinione per quest'album! Vuoi essere il primo?

Aggiungi la tua opinione

Ultimi commenti dei lettori

Non è ancora stato scritto nessun commento per quest'album! Vuoi essere il primo?

Genere: Thrash / Speed Metal
Anno di uscita: 2013
Durata: 48 min.
Tracklist:

  1. DAYS IN HELL
  2. THE NEEDLE AND THE VEIN
  3. THE TRENCHES
  4. ORDER #227
  5. THE WALLS COME TUMBLIN’ DOWN
  6. CRAWLING IN THE SHADOWS
  7. DEAD CIVILIZATION
  8. HANGMAN’S FRACTURE
  9. AS GOOD AS DEAD
  10. A GOOD DAY TO DIE
  11. SNEAKING DISEASE

Line up:

  • Alex Clausen: vocals
  • Anders Gyldenøhr: drums
  • Lars Knudsen: bass
  • Andreas Schubert: guitar
  • Bjørn Bihlet: guitar

Voto medio utenti: Nessun voto

7
Recensione a cura di
Francesco Frank Gozzi
In vendita su EMP
Copertina
16.99 € / 2-CD (Digipak)
Copertina
34.99 € / Felpa con cappuccio (rosso, 80% cotone, 20% poliestere)
Copertina
5.99 € / Poster (Verticale, 61 x 91,5 cm)
Copertina
29.99 € / 2-CD & DVD & Blu-ray
Dello stesso genere
Copertina Mania Demo
Shadows And Monsters
(2006)
Nessun voto
0 opinioni
Copertina Pain Principle
Waiting for the flies
(Blind Prophecy Records / 2007)
Nessun voto
0 opinioni
Copertina Destruction
Sentence Of Death
(SPV / 1984)
Voto: 3,5
1 opinione
Copertina Overself
Tre
(Vacation House / 2004)
Nessun voto
0 opinioni
Queste informazioni possono essere state inserite da utenti in maniera non controllata. Lo staff di Metal.it non si assume alcuna responsabilità riguardante la loro validità o correttezza.
Facebook Facebook YouTube YouTube Twitter Twitter
Aggiungi notizia Segnala notizia Aggiungi concerto Segnala concerto
Loading