(Trollzorn Records)Thyrgrim - Vermächtnis

Copertina La recensione per il sesto album in studio dei tedeschi Thyrgrim la scrive, involontariamente, la Trollzon Records, nuova etichetta discografica del gruppo.
Il flyer di presentazione di "Vermächtnis" recita, infatti: "i Thyrgrim non reinventano il Black Metal ma gli danno una faccia adatta!"
La musica di questo disco sta tutta qui.
Undici brani, cantanti in lingua madre, in cui il gruppo non cerca nessuna soluzione particolare o innovativa ma cerca, semplicemente, di suonare black metal che, aggiungo io, è in bilico tra vecchio e nuovo giacché i Nostri guardano al passato del genere ma non rinunciano a dare un tocco moderno alle loro composizioni.
Il risultato del disco è complessivamente buono: niente da tramandare ai posteri, certo, ma i Thyrgrim sanno creare le giuste atmosfere, piuttosto malinconiche e tristi come da tradizione crucca (direi alla Eis), senza rinunciare ad una buona dose di violenza quando le velocità salgono ed il riffing si fa più diretto e distruttivo, creando, in tal modo, un contrasto, o meglio un chiaroscuro che giova alla riuscita dell'album.
Forse undici pezzi sono troppi, soprattutto perché non esistono grandi differenze tra di loro, tanto è vero che la noia, a lungo andare, può fare capolino, ma, tutto sommato, "Vermächtnis" ha dalla sua delle buone soluzioni in chiave melodica ed evocativa ed è un prodotto che si lascia ascoltare con sufficiente soddisfazione.
Ovvio che stiamo parlando di un gruppo di seconda fascia e di un disco come, probabilmente, ce ne sono tanti, ma una ascoltatina non la si deve negare a nessuno. O no?

Modifica album


Ultime opinioni dei lettori

Non è ancora stata scritta un'opinione per quest'album! Vuoi essere il primo?

Aggiungi la tua opinione

Ultimi commenti dei lettori

Non è ancora stato scritto nessun commento per quest'album! Vuoi essere il primo?

Genere: Black Metal
Anno di uscita: 2017
Durata: 55 min.
Tracklist:

  1. DIE HEILUNG DIESER WELT
  2. FRÜHLINGSDÄMMERUNG
  3. DIE EWIGE SUCHE
  4. DAS DUNKEL MEINER SEELE
  5. ICH SEHE EUCH BRENNEN
  6. SKLAVEN EINES TOTEN GOTTES
  7. PFADE DER VERGÄNGLICHKEIT
  8. GEFANGEN IM WANDEL
  9. STERBEND 3
  10. DAS ENDE EINER REISE
  11. OFFENBARUNG

Line up:

  • Kain: vocals
  • Berath: bass
  • Irrsinn: guitars
  • Morbus: session guitars
  • Non Serviam: session drums

Voto medio utenti: Nessun voto

6,5
Recensione a cura di
Beppe 'dopecity' Caldarone
In vendita su EMP
Copertina
Copertina
14.99 € / CD (Ristampa)
Copertina
Copertina
Dello stesso genere
Copertina Darkestrah
Embrace of Memory
( No Colours Records / 2005)
Nessun voto
0 opinioni
Copertina Nargaroth
Spectral Visions of Mental Warfare
(No Colours Records / 2011)
Nessun voto
0 opinioni
Copertina Carpathian Forest
Skjend Hans Lik
(Season of Mist / 2004)
Nessun voto
0 opinioni
Copertina Numen
Galdutako Itxaropenaren Eresia
(Goimusic / 2002)
Nessun voto
0 opinioni
Queste informazioni possono essere state inserite da utenti in maniera non controllata. Lo staff di Metal.it non si assume alcuna responsabilità riguardante la loro validità o correttezza.
Facebook Facebook YouTube YouTube Twitter Twitter
Aggiungi notizia Segnala notizia Aggiungi concerto Segnala concerto
Loading