(AFM Records)Helker - Firesoul

Copertina Tornano dopo quattro anni dall'ottimo "Somewhere in the circle" (qui la rece del nostro Ermo) ed ancora sotto AFM Records, gli argentini di Buenos Aires Helker con questo "Firesoul", quinta release di una carriera ormai quasi ventennale.

La proposta non si discosta affatto dal precedente lavoro, proseguendo nel presentare un heavy metal di stampo piuttosto classico fortemente improntato a riff hard rock/NWOBHM con grande spazio alla melodia ed a refrain di facile presa.

Idealmente questo "Firesoul" può dividersi in 3 parti: dopo l'intro "Genesis", le successive "Fire", "For all the eternity" e "Playing with the fire" ribadiscono le radici tipicamente HM old school della band con evidenti richiami a Dio e Primal Fear (senza avvicinarsi a capisaldi quali "Holy Diver" o "Jaws of death") quindi brani quadrati, rocciosi, lineari e puliti sempre con un occhio di riguardo però alla melodia.
In questo la band ha un plus nella voce molto buona di Diego Valdez che come timbrica personalmente mi ricorda moltissimo Andy Franck dei teutonici Brainstorm.

La seconda parte dell'album con i brani "Where You Belong", "You Are In My Heart", "Empty Room" e "Leaving Out The Ashes" punta chiaramente a solleticare le anime sensibili dei fans dell'heavy più commerciale proponendo melodie immediatamente assimilabili e ritornelli che entrano in testa naturalmente già al primo ascolto.

Le conclusive "Stay Away", "Break your chains" e la title track "Firesoul" riportano le coordinate su binari decisamente più power, appunto richiamando i già citati Brainstorm: non a caso Achim Köhler che ha mixato e masterizzato la release collabora anche con la band di Milan Loncaric (e ascoltando attentamente anche i suoni dei due gruppi tendono a sovrapporsi, bene o male che sia).
Completano la release due bonus tracks: "Rise or Fall" (che catalogherei tranquillamente come filler) e la loro versione del classico dei Sabbath "Neon Knights" resa discretamente ma ben lontano dal far gridare al miracolo.

In sintesi direi un lavoro ampiamente sufficiente che testimonia come l'heavy metal, e più ancora il classic heavy metal, abbia ancora qualcosa da dire ma che altrettanto evidentemente un ricambio d'aria sia inevitabile per non riproporre clichè ormai stra-utilizzati.

Helker - "Fight" official video:

Modifica album


Ultime opinioni dei lettori

Non è ancora stata scritta un'opinione per quest'album! Vuoi essere il primo?

Aggiungi la tua opinione

Ultimi commenti dei lettori

Non è ancora stato scritto nessun commento per quest'album! Vuoi essere il primo?

Genere: Heavy Metal
Anno di uscita: 2017
Durata: 53 min.
Tracklist:

  1. GENESIS (INTRO)
  2. FIGHT
  3. FOR ALL THE ETERNITY
  4. PLAYING WITH FIRE
  5. THE ONE
  6. WHERE YOU BELONG
  7. YOU ARE IN MY HEART
  8. EMPTY ROOM
  9. LEAVING OUT THE ASHES
  10. STAY AWAY
  11. BREAK YOUR CHAINS
  12. FIRESOUL
  13. RISE OR FALL (BONUS TRACK)
  14. NEON KNIGHTS (BONUS TRACK)

Line up:

  • Diego Valdez - vocals
  • Mariano Rios - guitar
  • Christian Abarca - bass
  • Leo Aristu - guitar
  • Hernan Coronel - drums

Voto medio utenti: Nessun voto

6,5
Recensione a cura di
Alessandro Zaina
In vendita su EMP
Copertina
29.99 € / 3-DVD (Digipak)
Copertina
23.99 € / Disco Blu-Ray
Copertina
15.99 € / CD (Riedizione, Ed. Limitata)
Copertina
Dello stesso genere
Copertina Striker
Armed To The Teeth
(Napalm Records / 2012)
Nessun voto
0 opinioni
Copertina Star Insight
Calla (EP)
(Autoprodotto / 2011)
Nessun voto
0 opinioni
Copertina Kurnalcool Demo
Bumba Atomika
(1986)
Nessun voto
0 opinioni
Copertina Crippled Black Phoenix
200 Tons Of Bad Luck
(Invada / 2009)
Nessun voto
0 opinioni
Queste informazioni possono essere state inserite da utenti in maniera non controllata. Lo staff di Metal.it non si assume alcuna responsabilità riguardante la loro validità o correttezza.
Facebook Facebook YouTube YouTube Twitter Twitter
Aggiungi notizia Segnala notizia Aggiungi concerto Segnala concerto
Loading