Copertina 7,5

Info

Demo
Genere:Gothic Metal
Anno di uscita:2002
Durata:20 min.

Tracklist

  1. SACRIFICE
  2. AETERIA
  3. DIE IN ME
  4. CARRY ON
  5. LIFE IS NOTHING FOR ME

Line up

  • Dave: vocals
  • La nuit: guitars
  • Victor: guitars
  • Dani: keyboards
  • Joseph: bass
  • Fet: drums

Voto medio utenti

Ultimamente mi arrivano sempre più spesso cd autoprodotti in modo eccellente, pieni di tracce, impacchettati alla perfezione, ma a cui manca la caratteristica fondamentale per emergere: la capacità di coinvolgere ed emozionare una persona che ascolta quella musica per la prima volta. I My Sixth Shadow, oltre a presentarsi in modo assolutamente professionale, hanno fatto centro alla seconda freccetta, dopo il primo cd uscito nel 2000. Leggo dalla biografia che il genere suonato da questi sei ragazzi si è evoluto da un dark/heavy metal ad atmosfere più elettro/gotiche, con testi facilmente riconducibili al filone del Love Metal (si pensi agli HIM o ai To/Die/For), e sono molto curioso di ascoltare qualche pezzo vecchio per fare un confronto. In ogni caso trovo che questo cd sia la presentazione perfetta per il gruppo romano: solo 5 tracce, per una ventina di minuti di durata, che fanno giusto in tempo ad illustrare le potenzialità dei My Sixth Shadow, fermandosi esattamente prima di stancare l'ascoltatore. I pezzi sono tutti molto belli e vari, passando da quelli più ritmati ai più "romanticoni"...ho gradito particolarmente i primi due Sacrifice ed Aeteria, davvero pronti per il successo. Ma oltre ad essere belli, sono anche estremamente coinvolgenti, perché raramente mi sono trovato a sbattere la testa durante l'ascolto o a canticchiare i ritornelli fuori da casa, o addirittura a riascoltarmi l'intero lavoro prima di andare a letto (nessuna allusione al sonnifero, eh!)... Ottima la prestazione dei singoli musicisti, con dei riff di chitarra assolutamente perfetti e una sezione ritmica precisa e variegata. Alcuni inserti elettronici si vanno ad incastare nei momenti giusti e sono inseriti col contagocce proprio per non inflazionarne l'uso. I (pochissimi) difetti stanno tutti nell'uso della voce, che è fondamentale in un gruppo gothic: consiglierei a Dave di abbandonare quel falsetto un po' forzato e di concentrarsi su tonalità più basse ed aggressive, sullo stile di Tom Sedotschenko degli Evereve ad esempio (R.I.P.). In ogni caso sono piccolissimi appunti, perché anche la prestazione vocale è di tutto rispetto e in particolare nelle cinque tracce trovano posto dei cori esaltantissimi, che a volte mi hanno ricordato quelli dei Nocturnal Rites di "Tales..." e altre volte i Labyrinth di "Return To Heaven Denied", ma questo non è assolutamente un male! Per tagliare corto, altrimenti starei ore a parlare di un cd come "Sacrifice", i My Sixth Shadow hanno veramente colpito nel segno, e spero davvero di poterli vedere presto in concerto freschi di un contratto discografico. Ma per fare questo hanno bisogno del vostro aiuto, ragazzi...i contatti sono qui sotto!

Contatti:
victor@mysixthshadow.com
3288688454
www.mysixthshadow.com
Recensione a cura di Alessandro 'Ripe' Riperi

Ultime opinioni dei lettori

Non è ancora stata scritta un'opinione per quest'album! Vuoi essere il primo?

Ultimi commenti dei lettori

Non è ancora stato scritto nessun commento per quest'album! Vuoi essere il primo?
Queste informazioni possono essere state inserite da utenti in maniera non controllata. Lo staff di Metal.it non si assume alcuna responsabilità riguardante la loro validità o correttezza.