Darkwater

Foto
Logo

Info

Nazione:Svezia
Attività:dal 2003

Line up

  • Simon Andersson: bass
  • Tobias Enbert: drums
  • Markus Sigfridsson: guitars
  • Magnus Holmberg: keyboards
  • Henrik Båth: vocals, guitars
I DARKWATER sono una progressive metal band formatasi in Svezia, precisamente a Boras, verso la fine del 2003.
Il debutto discografico avviene nel 2007 sotto l'etichetta Ulterium Records ed è intitolato "Calling The Earth To Witness", disco emozionante che riscuote grande successo nonostante sia indubbiamente molto derivativo, in esso si riscontrano evidentissime influenze dei grandi del genere, su tutti Dream Theater, Symphony X, ma anche dei connazionali Andromeda ed Evergrey. Con il lavoro successivo "Where Stories End" del 2010 invece la band inizia ad acquisire un proprio sound più diretto e meno elaborato, preferendo sonorità più vicine al melodic power. Ben 3 membri su 5 della band (il batterista Tobias Erbert, il chitarrista Markus Sigrifdsson ed il tastierista Magnus Holberg) hanno anche militato o militano tuttora negli Harmony, altra formazione di prog-power svedese.

Discografia

Copertina 8
Human (Ulterium Records / 2019) 

1. A NEW BEGINNING / 2. IN FRONT OF YOU / 3. ALIVE (PART I) / 4. ALIVE (PART II) / 5. REFLECTION OF A MIND / 6. INSOMNIA / 7. THE JOURNEY / 8. BURDENS / 9. TURNING PAGES / 10. LIGHT OF DAWN

Copertina 7,5
Where Stories End (Ulterium Records / 2010) 

1. BREATHE / 2. WHY I BLEED / 3. INTO THE COLD / 4. A FOOLS UTOPIA / 5. QUEEN OF THE NIGHT / 6. IN THE BLINK OF AN EYE / 7. FIELDS OF SORROW / 8. WITHOUT A SOUND / 9. WALLS OF DECEPTION

Copertina 8,5
Calling The Earth To Witness (Metal Heaven / 2007) 

1. 2534167 / 2. ALL EYES ON ME / 3. AGAIN / 4. HABIT / 5. THE PLAY I / 6. THE PLAY II / 7. SHATTERED / 8. TALLEST TREE / 9. IN MY DREAMS

Interviste

Non sono ancora presenti interviste per questo gruppo

Live report

Non sono ancora presenti live report per questo gruppo

Ultime notizie correlate

Queste informazioni possono essere state inserite da utenti in maniera non controllata. Lo staff di Metal.it non si assume alcuna responsabilità riguardante la loro validità o correttezza.