God in Panic

Foto
Logo

Info

Nazione:Italia
Attività:dal 2010

Line up

  • Vena: Voice, various Instruments, fx.
Vena, moniker di Vincenzo Ingraldo, fondatore del progetto God In Panic, “rigurgita la sua creatività delineando uno stile ricercato. I tratti distintivi delle sue prime produzioni sono la trasparenza e la rotondità dei suoni, in cui si amalgamano caleidoscopiche esperienze di inquietudine interiore tracciando creature allucinate e devianti che incantano all’ascolto”.

Agli inizi degli anni ‘90, il musicista siciliano, comincia la sua militanza in varie band locali, esibendosi in vari contest e ottenendo anche rilevanti riconoscimenti.

Principalmente influenzato da David Bowie, Nick Drake e Jeff Buckley, da Joy Division e Bauhaus e successivamente da artisti esponenti del folk apocalittico come Current 93, Sol Invictus e Death In June, ha iniziato a dedicarsi con una passione sfrenata alle proprie produzioni artistiche e al songwriting, sviluppando uno stile unico.

Nel 2006 fonda i Gula Mons e poco dopo il progetto post-rock Der Fluß, dove cominciano a svilupparsi tessiture musicali più acide e rumoristiche, dando all’artista uno stampo ancor più sperimentale, che troverà la sua massima espressione e maturità nei God In Panic (2010).

Il “Dio nel Panico” nasce da un’ispirazione più industrial, che plasma a tratti riferimenti neofolk, dark ambient e avant-garde.

Pubblicato nel 2014 dall’etichetta indipendente Gula Mons Records, “Of Memories and Nothingness” è il primo full-length firmato God In Panic.
Un disco intimista e visionario, allegoria di un cammino introspettivo nei labirinti della mente: in questa dimensione si celebra il Nulla, il suo mistero e il suo fascino inesplorato, metafora di morte, culmine dell’esistenza. “Il suo suono è tormentato, i beat industriali quasi desolanti nel loro contrapporsi all'elegia della chitarra classica, il suo sapore dark ambient ossessivo quasi come i mantra vocali che Vena recita come un moderno sciamano metropolitano”.

Discografia

Copertina
Cold Calling (Gula Mons Records / 2016) 

Tracklist non disponibile

Copertina 7,5
Of Memories And Nothingness (Gula Mons Records / 2014) 

1. LA SERPE IN SENO / 2. DESERT EYES TURNED TO STONE / 3. THE INVERTED SUN / 4. METAFORE MORTE / 5. UNCONVENTIONAL EDEN / 6. ALPHAJERK / 7. ON RUINS / 8. STARING OUT THE TROUBLE WINDOW ...

Interviste

Non sono ancora presenti interviste per questo gruppo

Live report

Non sono ancora presenti live report per questo gruppo

Ultime notizie correlate

Nessuna notizia disponibile
Queste informazioni possono essere state inserite da utenti in maniera non controllata. Lo staff di Metal.it non si assume alcuna responsabilità riguardante la loro validità o correttezza.