worstthanso

Avatar 21

Info

Genere preferito:Punk
Data di nascita:non disponibile
Web:non disponibile
Provincia:Lecce
Iscritto dal:12 settembre 2013
Ex singer and guitarist With Alternative bands: Spoonsales(1991-1994)/
Killjoys(1995-1997)

Ultimi commenti inseriti

Inserito il 25 mag 2019 alle 22:20

Avevamo perso il controllo ed era diventata una festivita' benche' le prime canzoni dei Korn sn sempre state quelle preferite.In alcuni momenti suonano davvero senza stimoli e coerenza come in una jam session

Inserito il 25 mag 2019 alle 22:08

Alcuni critici ne criticano la superbia-anche se un po' tirata via. Partendo dalle gemme (prima di addentrarsi in alcuni pezzi incandescenti seppur banali) : il primo singolo "the sky.."e' l'ennesima canzone drammatico/energica che riversa sull'ascoltatore il trito ritrito cliche' musicale dei Fighters scatenando l'inferno soprattutto live;"happy ever.."un classico easy listening rock con un gruppo da sballo

Inserito il 25 mag 2019 alle 21:46

Il Grunge(e tutta la scena Alternative&Pop punk)non fu accolto con tanto entusiasmo.All'inizio le recensioni erano contrastanti,ma la voglia istintiva prevalse.In un momento in cui il glam metal stava tintinnando a causa dell'ascesa rapfunk metal(Living Colour;King's;etc)e del "popthrash metal"(hits per MTV quali:Symphony of destruction dei Megadeth; And nothing else matters dei Metallica;Only degli Anthrax;etc)l'impatto della "nuova musica"che assunse un aspetto rivoluzionario

Ultime opinioni inserite

Copertina dell'album
Armored Saint - Symbol Of Salvation / Un'altra delusione

Nel complesso è un album asciutto, poco dinamico pur se contiene qualche manciata di brani solidamente ancorati all'old school classic Power metal(come "Dropping. . "e "Warzone").Tecnicamente dotati ma poco di nuovo

Copertina dell'album
Queensrÿche - Condition Hüman / Prova negativa

Una miscela di influenze , classic metal, nu metal, ecc. non ce la fanno a far decollare l'ultimo prodotto discografico dei Queensryche

Copertina dell'album
Manowar - The Triumph Of Steel / Prova insoddisfacente

Il combo epic metal statunitense non raggiunge i suoi primi capolavori e se ne esce con una prova che non convince affatto: la commistione fra musiche orchestrali e maestose con lo speed del traditional heavy metal rinnovate da una resa sonora piu' che discreta.Si sente il calo di qualità rispetto ai loro ultimi due releases

Queste informazioni possono essere state inserite da utenti in maniera non controllata. Lo staff di Metal.it non si assume alcuna responsabilità riguardante la loro validità o correttezza.