MARILYN MANSON, non si arresta la tempesta puritana

Info

Pubblicata il:09 febbraio 2021
Fonte:Internet
Le testimonianze di presunti abusi da parte di Marilyn Manson non accennano ad arrestarsi, toccando vette di puritanesimo semplicemente tanto paradossali quanto surreali.
In ordine troviamo una cantante inglese, tale Ellen 'Ellie' Ciara Rowsell, la quale ha affermato su twitter che il cantante l'avrebbe filmata sotto la gonna con una GoPro nel backstage di un festival qualche anno fa.
Ha poi aggiunto: "Non ci sono state ripercussioni per il suo comportamento...il suo tour manager ha detto semplicemente 'fa questo genere di cose tutto il tempo'". ha twittato la Rowsell. "Non credo che sappia il significato di consenso", ha aggiunto.
Sul tabloid inglese Daily Mirror sono apparse le dichiarazioni di una fotografa, tale Erica Von Stein, la quale ha affermato che qualche anno fa durante un tour in Inghilterra, Manson avrebbe invitato una serie di ragazze sul tour bus per un party after show, e avrebbe chiesto a tutte le ragazze di mettersi a seno nudo per decretare quella tra di loro con il seno migliore. Non solo, oggetto della valutazione era anche il sedere delle signorine.
Ha detto che voleva vedere chi aveva le tette e il culo migliori. Tutti erano un po' sorpresi. L'ha fatto sembrare una cosa normale, come se fosse divertente. Era circondato da persone più grandi ed era prepotente. Credo che nessuno sentisse di poter dire di no. All'improvviso ha voluto fare un gioco. Non ha forzato nessuno. Ci ha colti alla sprovvista. Rimasero lì mentre lui commentava le loro tette e glutei. I reggiseni sono volati via ma credo che i pantaloni siano rimasti.".
Il tabloid ha parlato con altre tre donne sull'autobus. Una ha detto: “Le ragazze sono state costrette a farlo mentre erano ubriache. È stato un abuso di potere".
Un'altra ha detto che Manson le avrebbe palpato il seno e chiesto se fosse naturale. Ha poi aggiunto che "Ero insicura riguardo alle mie tette, quindi mi sono sentita meglio quando l'ha detto. La mia amica ha vinto perché le sue erano più grandi. Non volevo essere pudica. Stavo pensando 'questa è un'opportunità unica nella vita'".
Una terza donna, 19 anni all'epoca, ricevette un pass dopo lo spettacolo da un assistente ed era d'accordo con il gioco del suo idolo.
Ha detto: “Ero timida, ma lui mi lusingava. Mi ha toccato il seno. Più tardi mi sono sentito disgustata ma mi sono detta che era solo il tipico comportamento da rock star. Mi sono incolpata. Mi ci sono voluti anni per accettare che fosse inappropriato".
Infine ci si è messo pure l'attore Corey Feldman, famoso tra l'altro per i Goonies, che ha accusato Manson di un abuso mentale ed emotivo lungo decenni.
L'attore in un farneticante post su instagram accusa il cantante di averlo manipolato, facendogli credere di essere un suon fan, provando a far fallire la sua sobrietà, che durava da 5 anni, riguardo la cocaina, offrendogliela.

Notizia segnalata da Luigi 'Gino' Schettino

Ultimi commenti dei lettori

Non è ancora stato scritto nessun commento per questa notizia! Vuoi essere il primo?