Bloodshed Walhalla

Foto
Logo

Info

Nazione:Italia
Attività:dal 2006

Line up

  • Drakhen: vocals, all instruments
Il progetto Bloodshed Walhalla nasce nel 2006 da un’idea del polistrumentista Drakhen come cover band dei Bathory del periodo viking metal. Il musicista di Matera decide di comporre dei brani originali e successivamente registra il quattro pezzi “Demo 2008”, presto seguito da “Demo 2009” e “Demo 2010”.
Sul finire del 2010 i Bloodshed Walhalla pubblicano il primo fulllength dal titolo “The Legends Of A Viking”, 6 brani di puro viking metal bathoriano. La marcia nell’underground prosegue con il secondo disco “The Battle Will Never End”, uscito nell’ottobre del 2012. Il nome del gruppo è notato dagli amanti del metal nordico e fioccano ottime recensioni su magazine e webzine; con la canzone “The Sword” i Bloodshed Walhalla fanno parte di “Voices From Valhalla - A Tribute To Bathory ”, lavoro lincenziato dall’inglese Godreah Records che vede la partecipazione, tra gli altri, di Skyforger e Nokturnal Mortum.
Nel 2014 esce un demo di cinque pezzi inclusa la cover di “The Lake” dei Bathory, lavoro che anticipa di qualche mese l’EP “Mather”, disco cantato in dialetto lucano che narra di storie antiche della città natale di Drakhen. Il 2017 vede la pubblicazione del capolavoro “Thor”, cd incentrato sulla mitologia norrena caratterizzato da eleganti composizioni di lunga durata e l’utilizzo, per la prima volta, del moog. La firma con la Hellbones Records porta alla pubblicazione di “Ragnarok”, cd composto da 4 brani per una durata totale di 64 minuti, fortemente influenzato da Bathory e Moonsorrow; è il racconto del Ragnarok mitologico attraverso gli occhi e le note di Drakhen.

Discografia

Copertina

1. THE PACT / 2. SLEIPNIR

Copertina 8
Ragnarok (Hellbones Records - Mister Folk / 2018) 

1. RAGNAROK / 2. MY MOTHER EARTH / 3. LIKE YOUR SON / 4. FOR MY GOD

Copertina
Thor (Fog Foundation / 2017) 

1. FAREWELL / 2. THOR / 3. DAY BY DAY / 4. AND THEN THE DARK / 5. TYR / 6. NINE WORDS / 7. NORTHWINDS / 8. RETURN

Copertina

1. DRAGON'S BREATH / 2. ONE RODE TO ASA BAY / 3. LAKE OF FIRE / 4. THE REVENGE OF THE BLOOD ON ICE / 5. TWILIGHT OF THE GODS / 6. THE WOODWOMAN / 7. BLOOD AND IRON ...

Copertina
Mather (Fog Foundation / 2015) 

1. COND' DE JUND A L'ARE / 2. L'URTLEN / 3. U SULDET / 4. U VACCHER / 5. LA CUPA CUPA

Copertina
Demo 2014 (2014)  Demo

1. ANOTHER WAR ANOTHER LIFE / 2. THE OLD TREE / 3. THOR / 4. DISSE... / 5. LAKE OF FIRE (BATHORY COVER)

Copertina 7,5
The Battle Will Never End (Fog Foundation / 2012) 

1. HEIMDALLR / 2. BLOOD AND FIRE / 3. AT HE END OF THE WORLD / 4. THE BATTLE WILL NEVER END / 5. THE STORM / 6. LAND OF FIRE / 7. MY SWORD AGAIN FOR YOU

Copertina 7,5
The Legends of a Viking (Fog Foundation / 2010) 

1. SON OF THE WAR / 2. WHERE’S MY GOD / 3. WARRIOR OF THE NORTHERN / 4. LEGENDS WILL SING THROUGH THE WIND / 5. BORN IN FIRE / 6. ETERNAL WIND

Copertina
Demo 2009 (2009)  Demo

1. BROTHER OF BLOOD / 2. INTO THE ABYSS / 3. REFLECTION / 4. PADRE DI TUTTI GLI DEI / 5. THE TRIUMPH OF THE END

Copertina
Demo 2008 (2008)  Demo

1. WALHALLA / 2. CANTANO LE LEGGENDE / 3. FUOCO / 4. CUORE DI RE

Interviste

Bloodshed Walhalla: il mito visto dalle nostre sponde...

(04 maggio 2011) Chi fa da se… fa per tre! Beh, Drakhen con i suoi Bloodshed Walhalla sta facendo un ottimo lavoro, tanto nelle intenzioni quanto nei risultati. Ciao Innanzitutto ben...

Live report

Non sono ancora presenti live report per questo gruppo

Ultime notizie correlate

BLOODSHED WALHALLA, ristampa di "Ragnarok"

23 lug 2019 di Hellbonesrecords

BLOODSHED WALHALLA, su tutti i digital store

21 ago 2018 di Hellbonesrecords

BLOODSHED WALHALLA - è uscito "Ragnarok"

24 lug 2018 di Hellbonesrecords

BLOODSHED WALHALLA, in arrivo il nuovo disco

05 lug 2018 di hellbonesrecords

Bloodshed Walhalla, il teaser del nuovo videoclip

13 mar 2018 di hellbonesrecords

Bloodshed Walhalla nel roster di Hellbones Records

08 feb 2018 di hellbonesrecords
Queste informazioni possono essere state inserite da utenti in maniera non controllata. Lo staff di Metal.it non si assume alcuna responsabilità riguardante la loro validità o correttezza.