Wotan

Foto
Logo

Info

Nazione:Italia
Attività:dal 1988

Line up

  • Vanni Ceni: vocals
  • Mario Degiovanni: guitars
  • Salvatore Oliveri: bass
  • Lorenzo Giudici: drums
I Wotan sono una band italiana di epic metal fondata nel 1988. Dopo due demo, hanno pubblicato nel 2004 per l'etichetta greca Eat Metal Records l'album Carmina Barbarica, che ha ottenuto recensioni positive sia in Italia che all'estero. La band nacque nel 1988, per volere di Vanni Ceni (cantante) e Marco (chitarrista). Ai due si uniscono Salvatore Oliveri (bassista), che aveva militato con Ceni nel gruppo classic metal degli Shiver, e, dopo due anni, Tony (batterista).

Nel 2004 fu pubblicato, da un'etichetta greca, il primo album Carmina Barbarica, salutato con interesse dalla critica internazionale di settore.
Nel 2006 la band entra in studio per registrare il nuovo album Epos che esce, preceduto dal singolo Vae Victis, nell'aprile del 2007. Al disco collabora Ross the Boss suonando la chitarra e il pianoforte in due brani.

Nel 2011 esce l'EP Bridge to Asgard.

Attualmente la band sta lavorando al nuovo album, che si chiamerà Songs of Nibelungs e sarà un concept basato sul poema epico La canzone dei Nibelunghi.

Discografia

Copertina
Epos (Eat Metal Records / 2007) 

1. DRINK IN THE SKULL / 2. THE QUEST FOR THE GRAIL / 3. DARK CENTURIES / 4. MOTHER FOREST / 5. SPARTACUS / 6. VAE VICTIS / 7. VLAD TEPES / 8. DREAM OF MAXEN / 9. CHANSON DE ROLAND ...

Copertina
Carmina Barbarica (Eat Metal Records / 2004) 

1. LORD OF THE WIND / 2. UNDER THE SIGN OF ODIN'S RAVEN / 3. HUSSARD DE LA MORT / 4. RIDE OF TEMPLARS / 5. INNOXIA (VERCINGETORIX) / 6. WRATH OF NORTH / 7. KING OF CROWS (THE DREAM OF RONABWY) ...

Interviste

Non sono ancora presenti interviste per questo gruppo

Live report

Non sono ancora presenti live report per questo gruppo

Ultime notizie correlate

Queste informazioni possono essere state inserite da utenti in maniera non controllata. Lo staff di Metal.it non si assume alcuna responsabilità riguardante la loro validità o correttezza.