Human Cluster

Foto
Logo

Info

Nazione:Italia
Attività:dal 2005

Line up

  • Beatrice "Bitygore" Booker - lead vocals
  • Tommaso Riccardi - lead & rythm guitars, backing vocals
  • Marco Santini - lead & rythm guitars
  • Francesco Strappaveccia - bass
  • Luca Paparelli - drums
Human Cluster è la rappresentazione della volontà umana in decodificazione, della sua spersonalizzazione e della sua progressiva riduzione a macchina incatenata in un grande ed unico sistema. E’ da questa idea che nasce la proposta di rappresentare una realtà in cui l’umanità sta perdendo gradualmente la sua personalità, osservandone i fenomeni e descrivendone le sue trasformazioni. Questo è ciò di cui parlano le nostre canzoni: la vita odierna e degli eventi che la condizionano.
Il progetto Human Cluster nasce a Perugia nel Novembre 2005 dalla volontà di Francesco Strappaveccia (basso), Tommaso Riccardi (chitarra), Francesco Ferrini (tastiere, loop) e Luca Paparelli(batteria) di addentrarsi all'interno di diversificati ambiti dell'heavy-metal e la necessità di esprimersi in una maniera del tutto nuova rispetto alle loro parallele e precedenti esperienze musicali, fra cui formazioni in circolazione nel panorama underground come ATEMNO, EXAWATT e FEAR TRADERS. Alla base degli Human Cluster risiede l’impulso di creare un connubio tra l'aggressività e la velocità del thrash metal moderno con la rabbia e la ricercatezza del death metal melodico di scuola svedese, senza comunque disdegnare le influenze consolidate nel corso degli anni da parte di tutti gli stessi elementi della formazione perugina. Successivamente all’ingresso di Marco Santini(chitarrista militante con Luca Paparellinel progetto gothic-rock Ethereal Dissonance) e di Stefano Baiocco (voce), cominciano a prendere forma le prime idee in sala prove e nel Luglio 2006 la band comincia le registrazioni del primo lavoro in studio, un promo-cd contenente tre tracce di thrash/death metal melodico. Avvalendosi dapprima degli Wizard Studios di Andrea Corsetti (Umbertide - PG) per le registrazioni, infine dei BPA Studiosdi Francesco Riganelli (Cortona – AR) per il missaggio ed il mastering, il cd viene completato nel Dicembre dello stesso anno e pubblicato il 2 Gennaio 2007. Forti di un lavoro ben accolto da critica e pubblico, gli Human Cluster condividono il palco insieme a gruppi come Node, Infernal Poetry, Subliminal Crusher, Kiju, S.R.L., Sothis, B-Blast, Eyeconoclast, Nagyrev ecc., ma devono subire dapprima l’uscita dalla line-up di Francesco Ferrini, con cui però la band continuerà a collaborare in futuro, ed in seguito quella definitiva di Stefano. Il posto vacante dietro al microfono viene quindi preso da Beatrice “Bitygore” Booker, assieme alla quale gli Human Cluster si accingono a completare la stesura dei nuovi pezzi che andranno a formare il prossimo lavoro in studio.

Discografia

Copertina 6,5
Promo 2007 (2007)  Demo

1. NAMELESS / 2. LOSING TIME / 3. INNER VOICES

Interviste

Non sono ancora presenti interviste per questo gruppo

Live report

Non sono ancora presenti live report per questo gruppo

Ultime notizie correlate

Human Cluster, confermati a Metal Camp

12 mar 2008 di Cynicalsphere
Queste informazioni possono essere state inserite da utenti in maniera non controllata. Lo staff di Metal.it non si assume alcuna responsabilità riguardante la loro validità o correttezza.