TRIBULATION, si separano dal chitarrista Jonathan Hultén

Info

Pubblicata il:04 dicembre 2020
Fonte:non disponibile
Dopo 16 anni di militanza nei TRIBULATION, il chitarrista Jonathan Hultén ha annunciato oggi tramite la pagina Facebook della band di non essere più un membro del gruppo. Ecco le sue parole:
Jonathan Hultén ha scritto precedentemente:

Amici. Dopo 16 anni passati a suonare insieme, è giunto il momento di separarmi dai Tribulation. Per un po' di tempo ho oscillato tra dubbio e determinazione in un ricorrente interrogarmi se fossi la persona giusta al posto giusto, e alla fine questa è la conclusione a cui sono arrivato. Quest'anno è stato più chiaro che mai che devo seguire prima di tutto il mio cuore e non la mente - anche se questo significa allontanarsi da molte cose che amo fare e dalle persone che amo. La vita è troppo breve per non seguire il proprio cuore, ovunque esso porti. Non so cosa mi riserva il futuro, l'unica cosa che so è che devo cercare di vivere in un modo che mi renda felice.
Auguro a Johannes, Adam e Oscar tutto il meglio del mondo. Non vedo l'ora di vederli continuare l'avventurosa crociera sulla nave che sono i Tribulation, e tutti i momenti gloriosi che vivranno lungo il cammino. Sono anche molto felice di passare il testimone allo straordinario Joseph Tholl, uno dei miei cantautori preferiti di tutti i tempi. La magia che introdurrà nel Trib sarà un tesoro inestimabile e non potrei immaginare un'aggiunta migliore alla band.
E soprattutto - vorrei esprimere la mia gratitudine a tutti coloro che ci hanno sostenuto, apprezzato e aiutato in questi anni. Vi ringrazio dal profondo della mia anima, avete reso questo viaggio quello che è stato. Grazie di tutto!
Ma questo non è un addio. Non smetterò di creare musica e arte finché ci sarà un battito cardiaco in questo corpo, questa è una promessa. Molto amore...
Notizia segnalata da Michele ’Coroner’ Segata

Ultimi commenti dei lettori

Non è ancora stato scritto nessun commento per questa notizia! Vuoi essere il primo?