MESSIAH, la copertina di "Fracmont"

Info

Pubblicata il:22 giugno 2020
Fonte:Facebook
A distanza di 26 anni dall'ultimo full-length, e a 3 dalla reunion della formazione che ha esordito nel 1991 con l'EP Psychomorphia, stanno per tornare sul mercato gli storici Messiah.

Immagine

Sulla sfondo della cover del nuovo album in studio - in uscita l'11 settembre prossimo per l'etichetta tedesca High Roller Records - è stato raffigurato il Pilatus (il massiccio montuoso più elevato delle Prealpi di Lucerna), chiamato anticamente Fracmont.

Immagine

Questo verrà anticipato il giorno 7 agosto da un EP intitolato Fatal Grotesque Symbols - Darken Universe e contenente, oltre alla titletrack (non presente sulla successiva uscita), le ri-registrazioni di "Space Invaders" e "Extreme Cold Weather".

Immagine

Il tutto è stato registrato, mixato e masterizzato nei Little Creek Studio di Gelterkinden (Svizzera) da V.O. Pulver. Entrambi gli artwork, invece, sono opera di Björn Gooßes della Killustrations.

Immagine


Immagine


Notizia segnalata da Giovanni ‘nonchalance‘ Cau

Ultimi commenti dei lettori

Non è ancora stato scritto nessun commento per questa notizia! Vuoi essere il primo?