Brian Johnson: "la religione è una perdita di tempo"

Info

Pubblicata il:05 giugno 2011
Fonte:non disponibile
In giro a promuovere la sua autobiografia, 'Rockers and Rollers: A Full-Throttle Memoir", il cantante degli AC/DC, Brian Johnson, ci dice la sua sulla religione:
"Beh, non credo nella religione, mettiamola così. Credo che tutte le religioni siano un male. Penso che siano una perdita di tempo. Gesù era un uomo intelligente, non il figlio di Dio."
Notizia segnalata da Pippo ′Sbranf′ Marino

Ultimi commenti dei lettori

Non è ancora stato scritto nessun commento per questa notizia! Vuoi essere il primo?