Iron Maiden, Bruce Dickinson conferma che il nuovo palco e la nuova scaletta saranno fantastici

Info

Pubblicata il:15 marzo 2018
Fonte:Iron Maiden Italy and Glory
Bruce Dickinson conferma che il nuovo palco e la nuova scaletta saranno fantastici (e ci saranno sorprese)

In una nuova intervista per il magazine Kerrang!, Bruce, oltre ad aver parlato dei concerti che gli hanno segnato la vita (tra cui il primo con i Maiden a Bologna!), ha rivelato alcune informazioni sul prossimo tour, che partirà il 26 maggio da Tallin, Estonia.

Ecco di seguito la traduzione delle parti principali:
"D: QUESTO È UN TOUR "DI CLASSICI" COLLEGATO CON IL GIOCO "LEGACY OF THE BEAST". COME È VENUTA FUORI L'IDEA?
B: Dalla mia prospettiva, non ho prestato molta attenzione all'elemento del gioco, ad essere onesti. Sono concentrato su cosa comporrà una scaletta fantastica, e cosa comporrà un fantastico palco. Sto guardando allo show come qualcosa che dovrebbe certamente superare quello che abbiamo fatto con il tour di The Book of Souls, e sto approcciando le cose in una maniera leggermente diversa. Sto approcciando alcune canzoni in maniera un po' differente. Sono consapevole che durante gli anni abbiamo giocato facile con alcune canzoni, quindi voglio provare a smuovere un po' le cose.

D: C'È MENO PRESSIONE NEL FARE UN TOUR "DI CLASSICI" O NEL CREARE UNA SETLIST CON DEL NUOVO MATERIALE PER UN TOUR IN SUPPORTO AL NUOVO ALBUM?
B: È diverso. Ma quando fai uno show come quello che abbiamo in programma di fare, vuoi che sia davvero molto liscio, ma fantastico. Voglio che le persone dicano. 'Wow! Cazzo, devi vedere questo concerto!'. Voglio che siano anche sorprese. Voglio che vadano a casa dicendo 'Cazzo, non posso credere che hanno suonato QUELLA canzone!'.
Questa è la reazione che voglio. Quando fai un album tour è più... puoi prenderti tempo per fare un po' il buffone con la gente, per farle digerire cosa hai appena dato a loro.
Nel tour di The Book of Souls c'erano parecchi discorsi con il pubblico. Non sto pensando di farli anche in questo tour perchè abbiamo tanto da fare e c'è tanto che stiamo facendo. Lo show e la musica porteranno avanti il tutto. E suoneremo una o due cose per cui la gente sarà davvero sorpresa. Ci sarà pazzia sui social dopo il primo concerto."
Le parole di Bruce lasciano pensare ad uno show abbastanza lungo e che saprà sorprendere.
La parte che ovviamente incuriosisce di più è quella sulle sorprese in scaletta.
Dal poster del tour ci sono un paio di canzoni che in effetti sono inusuali ("Lord of the Flies", "Flight of Icarus"), ma dal commento riferito alla pazzia che ci sarà dopo il primo show si potrebbe pensare che almeno una canzone sarà veramente una sorpresa.


Immagine


Intanto Nicko McBrain, al Namm 2018, sembra aver confermato sia "Flight Of Icarus" (che sarebbe stata una gradita sorpresa, se non si sapesse da novembre) e "Where Eagles Dare".
Sapendo che nei magazines del Fan Club e non solo gli Iron Maiden stanno inserendo un sacco di riferimenti sia a "Piece of Mind" sia a "Seventh Son", è probabile che anche "Where Eagles Dare" venga suonata.
Notizia segnalata da Fabio De Carlo

Ultimi commenti dei lettori

Non è ancora stato scritto nessun commento per questa notizia! Vuoi essere il primo?