Iron Maiden, potranno suonare nuovamente Hallowed be thy Name

Info

Pubblicata il:11 marzo 2018
Fonte:Iron Maiden Italy and Glory
Raggiunto un accordo per la causa di plagio, gli Iron Maiden potranno suonare nuovamente "Hallowed be thy Name"

Come riportato da MetalTalk.net, gli Iron Maiden potranno tornare a suonare ed utilizzare "Hallowed be Thy Name".
La canzone infatti era stata rimossa dalla leg del 2017 del The Book of Souls World Tour, e non era stata inclusa nell'album dal vivo Live Chapter.
Il motivo era una causa, intentata dal manager in pensione Barry McKay per conto di Brian Quinn, riguardante un possibile plagio della canzone "Life’s Shadow"dei Beckett.
La composizione infatti presenta due versi uguali ad altri due presenti in "Hallowed be Thy Name", oltre che una melodia molto simile all'intermezzo di "Nomad", traccia di Brave New World.

Con un pagamento di £900,000, è stato raggiunto un accordo per cui non ci sarà un processo.

Ad ogni modo, McKay ha aggiunto:
"Steve Harris e Dave Murray hanno preso in giro i fans degli Iron Maiden per decenni riguardo a quello che dicono di aver scritto. Mi aspetto molte altre accuse."


Immagine
Notizia segnalata da Fabio De Carlo

Ultimi commenti dei lettori

Non è ancora stato scritto nessun commento per questa notizia! Vuoi essere il primo?