Paradise Lost

Foto

I Paradise Lost sono un gruppo musicale gothic metal britannico, indicati anche come precursori del death doom metal.

Nascono ad Halifax nel 1988, ad opera del cantante Nick Holmes e del chitarrista Greg Mackintosh, entrambi appassionati di heavy metal ed innamorati delle sonorità di gruppi gothic rock come Bauhaus e The Mission, che eserciteranno una forte influenza sul loro modo di comporre.

Dopo l'incisione dei primi demo, la band firma un contratto con la Peaceville per la pubblicazione del primo album. Nel febbraio 1990 la band debutta con Lost Paradise, caratterizzato da sonorità molto violente che risente delle pesanti influenze dei Celtic Frost, Death e Obituary, disco annoverato tra i più rappresentativi del death doom.

Nel marzo 1991 il gruppo pubblica il secondo album, Gothic, disco che, da un lato, segue le sonorità del precedente lavoro e che, dall'altro, anticipò le caratteristiche peculiari del gothic metal, come le linee vocali femminili intervallate dal growl maschile, oppure le melodie sinfoniche di tastiera.

Dopo aver firmato un nuovo contratto con la Music for Nations, sotto la guida del produttore Simon Efemey, incidono Shades of God (1992), album che segna un netto miglioramento nel songwriting, e prende le distanze dal death metal per muoversi verso una direzione non ancora definita. Questo disco è considerato l'ultimo album dei Paradise Lost "vecchio stile", in quanto il gruppo, dall'album successivo, si imbarcò in una evoluzione musicale irreversibile, che portò una certa ostilità da parte dei vecchi fan ma, allo stesso tempo, simpatie da parte di nuove schiere di ascoltatori. I Paradise Lost resero il proprio sound meno ruvido, iniziando ad abbandonare il death doom degli esordi e spostandosi verso un gothic metal calmo e malinconico. Questa nuova scelta fu concretizzata con Icon (1993), che ottenne un buon successo di pubblico facendo entrare la band nel mainstream, ma che, allo stesso tempo, segnò l'inizio delle contestazioni lanciate dai sostenitori degli esordi.

Nel 1994 Matthew Archer (batteria) lasciò la band e fu sostituito da Lee Morris, ex batterista dei Marshall Law.


Con Draconian Times (1995), i Paradise Lost proseguirono nella loro svolta stilistica, realizzando quello che, a tutt'oggi è il loro lavoro di maggior successo commerciale. È questo infatti il disco che porta la band ai vertici del successo europeo, soprattutto in Germania e Grecia. Durante il tour la band fu costretta persino a suonare in più di un'occasione con un nome diverso, The Painless, per evitare la ressa che c'era abitualmente nei club.

La vena più cupa e innovativa della band compare nell'album One Second pubblicato nel 1997, nel quale sperimentarono strumenti elettronici. In questo disco la matrice metal del gruppo viene messa da parte, e a prendere il sopravvento è l'anima darkwave: chitarre ovattate e cristalline, ritmi meno tirati, inserti elettronici e concessioni al pop anni '80 di gruppi come Sisters of Mercy e Depeche Mode.

L'anno successivo la band firmerà un contratto con una major, l'EMI, sotto cui uscirà Host (1999), il loro album di maggior sperimentazione. La voce di Holmes subì un cambiamento radicale, passando ad una timbrica pulita e melodica. Questa formula produsse alienazioni ancor più forti da parte di molti loro fan, ma permise al gruppo di poter allargare il proprio pubblico, tanto da approdare anche su MTV.

Il nuovo millennio porterà la band a riavvicinarsi alle origini, a partire da Believe in Nothing (2001), disco prodotto da John Fryer (produttore dei Nine Inch Nails e HIM), segnato dal ritorno prepotente delle chitarre elettriche insieme all'elettronica ereditata da Host.

L'album del 2002, Symbol of Life, chiude l'era synthpop riportando molti fan di vecchia data alla corte della band scozzese. Nel 2004 Lee Morris (batteria) lasciò la band e venne sostituito da Jeff Singer, che ha suonato nel successivo Paradise Lost (2005).

In Requiem (2007) segna un ritorno alle sonorità prettamente gothic della fase intermedia della loro carriera. Nel 2008 il batterista Jeff Singer lascia il gruppo e, dopo pochi mesi, viene ufficialmente sostituito con Adrian Erlandsson (ex Cradle of Filth, At the Gates e The Haunted).

Nel 2009 esce il dodicesimo album Faith Divides Us - Death Unites Us, disco in cui riemergono prepotentemente ed in modo più marcato le sonorità doom del passato, con uno stile di voce alternato tra growl e pulito.

Nel 2012 rilasciano Tragic Idol, disco in cui vengono abbandonate in parte le tastiere e i suoni d'orchestra tipici del gruppo, spostandosi verso sonorità e strutture heavy metal più tradizionali.

The Plague Within, uscito il 1° giugno 2015 e segna ancora una volta il passaggio verso un'attitudine più death doom dimostrata dal largo utilizzo di growl, dalle sonorità cupe e dai tempi lenti, pur mantenendo una varietà considerevole di stili e le immancabili venature gothic.

Dopo la fuoriuscita di Erlandsson dalla band ed il passaggio alla Nuclear Blast, nel 2017 pubblicano il nuovo album "Medusa".

Modifica gruppo

Discografia

Copertina Medusa (Nuclear Blast / 2017)

1. FEARLESS SKY / 2. GODS OF ANCIENT / 3. FROM THE GALLOWS / 4. THE LONGEST WINTER / 5. MEDUSA / 6. NO PASSAGE FOR THE DEAD / 7. BLOOD & CHAOS / 8. UNTIL THE GRAVE

6
Recensione a cura di
Gianluca 'Graz' Grazioli
Nessun voto
0 opinioni degli utenti
Contribuisci con la tua opinione!
Copertina The Plague Within (Century Media / 2015)

1. NO HOPE IN SIGHT / 2. TERMINAL / 3. AN ETERNITY OF LIES / 4. PUNISHMENT THROUGH TIME / 5. BENEATH BROKEN EARTH / 6. SACRIFICE THE FLAME / 7. VICTIM OF THE PAST / 8. FLESH FROM BONE / 9. CRY OUT ...

6,5
Recensione a cura di
Gianluca 'Graz' Grazioli
1 opinione degli utenti
Contribuisci con la tua opinione!
Copertina Tragic Idol (Century Media / 2012)

1. SOLITARY ONE / 2. CRUCIFY / 3. FEAR OF IMPENDING HELL / 4. HONESTY IN DEATH / 5. THEORIES FROM ANOTHER WORLD / 6. IN THIS WE DWELL / 7. TO THE DARKNESS / 8. TRAGIC IDOL / 9. WORTH FIGHTING FOR ...

8,5
Recensione multipla
a cura dello staff
Voto: 4,5
1 opinione degli utenti
Contribuisci con la tua opinione!
Copertina Faith Divides Us Death Unites Us (Century Media / 2009)

1. AS HORIZONS END / 2. I REMAIN / 3. FIRST LIGHT / 4. FRAILTY / 5. FAITH DIVIDES US - DEATH UNITES US / 6. THE RISE OF DENIAL / 7. LIVING WITH SCARS / 8. LAST REGRET / 9. UNIVERSAL DREAM ...

9
Recensione a cura di
Gianluca 'Graz' Grazioli
Voto medio degli utenti: 5,0
3 opinioni degli utenti
Contribuisci con la tua opinione!
Copertina The Anatomy of Melancholy (Century Media / 2008) Dvd

1. INTRO / 2. THE ENEMY / 3. GREY / 4. ERASED / 5. RED SHIFT / 6. SO MUCH IS LOST / 7. SWEETNESS / 8. PRAISE LAMENTED SHADE / 9. PITY THE SADNESS / 10. FOREVER FAILURE / 11. ONCE SOLEMN ...

Nessun voto
0 opinioni degli utenti
Contribuisci con la tua opinione!
Copertina In Requiem (Century Media / 2007)

1. NEVER FOR THE DAMNED / 2. ASH & DEBRIS / 3. THE ENEMY / 4. PRAISE LAMENTED SHADE / 5. REQUIEM / 6. UNREACHABLE / 7. PRELUDE TO DESCENT / 8. FALLEN CHILDREN / 9. BENEATH BLACK SKIES ...

9
Recensione a cura di
Massimo 'Whora' Pirazzoli
Voto medio degli utenti: 4,5
3 opinioni degli utenti
Contribuisci con la tua opinione!
Copertina Paradise Lost (GUN / 2005)

1. DON'T BELONG / 2. CLOSE YOUR EYES / 3. GREY / 4. REDSHIFT / 5. FOREVER AFTER / 6. SUN FADING / 7. LAWS OF CAUSE / 8. ALL YOU LEAVE BEHIND / 9. ACCEPT THE PAIN / 10. SHINE / 11. SPIRIT ...

Voto medio degli utenti: 4,0
3 opinioni degli utenti
Contribuisci con la tua opinione!
Copertina Symbol Of Life (GUN / 2002)

1. ISOLATE / 2. ERASED / 3. TWO WORDS / 4. PRAY NIGHFALL / 5. PRIMAL / 6. PERFECT MASK / 7. MYSTIFY / 8. NO CELEBRATION / 9. SELF-OBSESSED / 10. SYMBOL OF LIFE / 11. CHANNEL FOR THE PAIN

7,5
Recensione a cura di
Massimo 'Whora' Pirazzoli
Voto: 2,0
1 opinione degli utenti
Contribuisci con la tua opinione!
Copertina Believe in Nothing (EMI / 2001)

1. I AM NOTHING / 2. MOUTH / 3. FADER / 4. LOOK AT ME NOW / 5. ILLUMINATION / 6. SOMETHING REAL / 7. DIVIDED / 8. SELL IT TO THE WORLD / 9. NEVER AGAIN / 10. CONTROL / 11. NO REASON ...

Nessun voto
0 opinioni degli utenti
Contribuisci con la tua opinione!
Copertina Host (EMI / 1999)

1. SO MUCH IS LOST / 2. NOTHING SACRED / 3. IN ALL HONESTY / 4. HARBOUR / 5. ORDINARY DAYS / 6. IT'S TOO LATE / 7. PERMANENT SOLUTION / 8. BEHIND THE GREY / 9. WRECK / 10. MADE THE SAME / 11. DEEP ...

Voto: 4,0
1 opinione degli utenti
Contribuisci con la tua opinione!
Copertina One Second (Music for Nations / 1997)

1. ONE SECOND / 2. SAY JUST WORDS / 3. LYDIA / 4. MERCY / 5. SOUL COURAGEOUS / 6. ANOTHER DAY / 7. THE SUFFERER / 8. THIS COLD LIFE / 9. BLOOD OF ANOTHER / 10. DISAPPEAR / 11. SANE ...

Nessun voto
0 opinioni degli utenti
Contribuisci con la tua opinione!
Copertina Draconian Times (Music for Nations / 1995)

1. ENCHANTMENT / 2. HALLOWED LAND / 3. THE LAST TIME / 4. FOREVER FAILURE / 5. ONCE SOLEMN / 6. SHADOWKINGS / 7. ELUSIVE CURE / 8. YEARN FOR CHANGE / 9. SHADES OF GOD / 10. HANDS OF REASON ...

Voto: 4,5
1 opinione degli utenti
Contribuisci con la tua opinione!
Copertina Icon (Music for Nations / 1993)

1. EMBERS FIRE / 2. REMEMBRANCE / 3. FORGING SYMPATHY / 4. JOYS OF THE EMPTINESS / 5. DYING FREEDOM / 6. WIDOW / 7. COLOSSAL RAINS / 8. WEEPING WORDS / 9. POISON / 10. TRUE BELIEF ...

Voto: 4,5
1 opinione degli utenti
Contribuisci con la tua opinione!
Copertina Shades of God (Music for Nations / 1992)

1. MORTALS WATCH THE DAY / 2. CRYING FOR ETERNITY / 3. EMBRACED / 4. DAYLIGHT TORN / 5. PITY THE SADNESS / 6. NO FORGIVENESS / 7. YOUR HAND IN MINE / 8. THE WORD MADE FLESH / 9. AS I DIE

Voto: 5,0
1 opinione degli utenti
Contribuisci con la tua opinione!
Copertina Gothic (Peaceville / 1991) Past

1. GOTHIC / 2. DEAD EMOTION / 3. SHATTERED / 4. RAPTURE / 5. ETERNAL / 6. FALLING FOREVER / 7. ANGEL TEARS / 8. SILENT / 9. THE PAINLESS / 10. DESOLATE

10
Recensione a cura di
Salvatore Sanzio
Voto: 4,5
1 opinione degli utenti
Contribuisci con la tua opinione!
Copertina Lost Paradise (Peaceville / 1990)

1. INTRO / 2. DEADLY INNER SENSE / 3. OUR SAVIOUR / 4. PARADISE LOST / 5. ROTTING MISERY / 6. FROZEN ILLUSION / 7. BREEDING FEAR / 8. LOST PARADISE / 9. INTERNATIONAL TORMENT II

Voto: 4,0
1 opinione degli utenti
Contribuisci con la tua opinione!

Aggiungi un album

Interviste

Foto Due chiacchiere con... Paradise Lost (12 ottobre 2012)

Siamo sempre all’Alcatraz e, dopo aver parlato con i Soen, non potevo certo trascurare gli headliner della serata. Così, eccomi a fare quattro chiacchiere veloci con Steve Edmonson,...

Foto Paradise Lost (Greg Mackintosh, chitarrista) (20 aprile 2011)

Terminato il breve tour durante il quale la band inglese ha suonato per intero Draconian Times al cospetto dei fan europei, abbiamo contattato il chitarrista solista e compositore...

Foto Paradise Lost (Gregor Mackintosh, guitars) (23 giugno 2007)

Gli alfieri del gothic metal sono tornati più in forma che mai, con un album sorprendente per intensità, maturità e coerenza col passato. Spazzati definitivamente via i...

Foto Paradise Lost (Nick Holmes, vocals) (18 novembre 2002)

Penso che la band di Nick Holmes e soci non abbia bisogno di presentazione. Nel bene o nel male sono stati sempre sotto i riflettori, vuoi come pionieri di un genere esploso poi solo anni dopo,...

Live report

Foto Paradise Lost - 9 maggio 2012 (Le Bataclan, Parigi) (13 maggio 2012)

Dopo appena un anno, la capitale francese ospita nuovamente i Paradise Lost nell'accogliente Bataclan, locale piuttosto capiente che però vedrà per l'occasione un afflusso...

Foto Paradise Lost - 3 aprile 2011 (Le Bataclan, Parigi) (06 aprile 2011)

Il tour celebrativo per il disco più emblematico nella carriera di una band è una "moda" sempre più diffusa tra i nostri gruppi preferiti, ed anche i britannici Paradise...

Foto Paradise Lost + Samael - 9 Dicembre 2009 (Alpheus, Roma) (10 dicembre 2009)

Nel giro di pochi giorni a Roma accade un miracolo ed il Graz si schioda nuovamente dalla sua poltrona per recarsi all' Alpheus , fortunatamente molto vicino casa, dove stasera sono di scena gli...

Foto Paradise Lost + Deathstars + Exilia – 05 Novembre 2003 - Vidia Club, S.... (10 dicembre 2003)

Dopo l’entusiasmante performance dei Paradise Lost in quel del Day At The Border di quest’estate, ero veramente curioso di rivedere il combo di Nick Holmes e Mackintosh ancora in sede...

Regno Unito

Area: Classic Area
Attività: dal 1987
Web: sito web ufficiale
Line up:

  • Stephen Edmondson; bass
  • Gregor Mackintosh: lead guitars, keyboards
  • Aaron Aedy: guitars
  • Nick Holmes: vocals
  • Waltteri Väyrynen: drums

In vendita su EMP
Copertina
9.99 € / 2-CD (Ed. Limitata)
Copertina
Copertina
Copertina
13.99 € / CD
Copertina
15.99 € / LP
Copertina
Ultime notizie correlate
Queste informazioni possono essere state inserite da utenti in maniera non controllata. Lo staff di Metal.it non si assume alcuna responsabilità riguardante la loro validità o correttezza.
Facebook Facebook YouTube YouTube Twitter Twitter
Aggiungi notizia Segnala notizia Aggiungi concerto Segnala concerto
Loading