(09 dicembre 2016)Airbourne - 09 dicembre 2016 - Liveclub Trezzo sull'Adda (Milano)

Airbourne: “Birra a fiumi adrenalina alle stelle, rock n’ roll”
Quando guardi un concerto come quello degli Airbourne di questa sera, c'è solo un commento che riassuma tutto: questi ragazzi sono “fottutamente" Rock n Roll!



La band australiana è sbarcata nuovamente in Italia col loro “Breakin' Outta Hell Tour 2016” atto a promuovere l’ultimo lavoro pubblicato pochi mesi fa da cui il tour prende il nome.

Clicca qui per leggere la recensione di “Breakin' Outta Hel”



Immagine


Questa volta la location è Trezzo sull’Adda, precisamente al Live Music Club che, complice un venerdì sera, la voglia di ascoltare del buon Rock n’ Roll, ha risposto in maniera entusiasta, registrando una massiccia affluenza di pubblico.
Puntuali come un orologio svizzero, alle 22:15  sale sul palco la band capitanata dal carismatico Joel O'Keeffe,  il pubblico in sala si infiamma, i nostri non stanno fermi un attimo, Joel in particolare sembra indiavolato, fra assoli corse da una parte all'altra del palco, se mai ce ne fosse bisogno, dimostra ancora una volta di essere un frontman capace di divorare il palco!



Immagine


Bastano pochi secondi di “Ready to Rock” per capire che il pubblico è caldissimo, che la band è in gran forma, e che siamo tutti pronti per una grande serata. Se ci fossero ancora dubbi sulla qualità degli Airbourne come "stelle promettenti dell'hard rock", il gruppo australiano li spazza via concerto dopo concerto.
Autori di un’ottima prova, ero curioso di vederli nuovamente live, soprattutto dopo l’ultimo ottimo album “Breakin' Outta Hel” e devo dire di aver trovato la band in forma smagliante! gran tiro, grandi suoni, grandi luci, e semplicemente ottime canzoni. 
Fa niente che su disco siano "delle ottime copie degli Ac/Dc", dal vivo il gruppo rende molto senza scimmiottare nessuno, tenendo il palco come dei veterani, riuscendo far “muovere” tutti.

Immagine



In scaletta troviamo praticamente il meglio del materiale prodotto fino ad oggi, con quattro brani tratti dal primo e dall’ultimo album, e due pezzi a testa rispettivamente da, Black Dog Barking, e No Guts. No Glory.

La setlist come di consueto, non è lunghissima, solo 12 pezzi, senza troppi fronzoli e perdite di tempo in parole inutili, alla fine gli Airbourne suoneranno per circa 90 minuti, senza un attimo di tregua.

Si prosegue con altri due brani provenienti da album più datati, “Too Much, Too Young” e “Too Fast e Chewin' the Fat” , mentre “Rivalry” è il primo pezzo estrapolato dal nuovo album, cui seguirà “Girls in Black“.

Giunti quasi al giro di boa, gli Airbourne sparano in rapida sequenza tre cartucce "made" in “Breakin' Outta Hel” nell’ordine, l’adrenalinica “It's All for Rock 'n' Roll”, “Down on You” e la title track “Breakin' Outta Hell”
Si passa così, da “No Way but the Hard Way” a “Stand Up for Rock 'N' Roll” e quasi senza renderci conto del tempo trascorso si è giunti in fondo alla scaletta.

Immagine


Il suono bitonale di una sirena antiaerea, è il segnale che lo spettacolo volge verso la conclusione, con gli ultimi due brani in programma, “Live It Up” durante la quale viene "presentata" la band e la conclusiva “Runnin' Wild” con la quale gli Airbourne si congedano dal pubblico del Live Club.
O'Keeffe è stato capace di tenere il palco con una performance energetica, fiumi di birra, (in tutti i sensi) corse da una parte all’altra del palco, e ovviamente non può mancare la tipica camminata di Angus Young!

Siamo al cospetto di un vero frontman, capace di divorare il palco, sono certo che in futuro sentiremo parlare molto spesso degli Airbourne che è giusto ricordare, sono una band relativamente ancora molto giovane con soli quattro album alle spalle!

Il rock and roll scorre forte dentro questi ragazzi.

Scaletta
1.Ready to Rock
2.Too Much, Too Young, Too Fast

3.Chewin' the Fat

4.Rivalry

5.Girls in Black

6.It's All for Rock 'n' Roll

7.Down on You
8.Breakin' Outta Hell

9.No Way but the Hard Way

10.Stand Up for Rock 'n' Roll



Encore:
11.Live It Up
12.Runnin' Wild

FOTOGALLERY COMPLETA SU FACEBOOK

Ultimi commenti dei lettori

Avatar Inserito il 12 dicembre 2016 alle 14:43

Ci sono cloni e cloni degli Ac Dc
Come primi metto i Krokus ( grandissimi ) e a ruota questi Airbourne, che almeno hanno dalla loro parte la grinta e lo scazzo delle giovanoi bands!
Cheers!

Leggi la discussione completa

Area: Classic Area
Provincia: MI
Costo: €25,00+d.p., €30,00 in cassa

Report a cura di
Fabio De Carlo
In vendita su EMP
Copertina
13.99 € / CD
Copertina
17.99 € / CD (DigiBook, Ed. Limitata)
Copertina
13.99 € / CD
Copertina
14.99 € / LP (Vinile colorato, Ed. Limitata)
Prossimi concerti
Stein Roger Sordal (Green Carnation)
mercoledì 31 maggio 2017, VR, Gratis
Labyrinth
sabato 03 giugno 2017, RM
Ulver
sabato 03 giugno 2017, PR, 28 €
Barb Wire Dolls
domenica 04 giugno 2017, MI, 8€
Five Finger Death Punch + Ministry
martedì 06 giugno 2017, MI, €40,00+d.p., €46,00 in cassa
Rhapsody + Epica + Labyrinth
mercoledì 07 giugno 2017, MI, 40,25 € + D.P
Ultimi live report
Foto Kiss @ Pala Alpitour Torino

E KISSenefrega ... se gli anni passano. Sopra e sotto il palco, la...

Foto Kiss - 16 Maggio 2017 (Unipol...

"Alla fine a vincere è come sempre il pubblico, ma soprattutto...

Foto Soundsrock Fest: In.si.dia +...

Ci volevano gli Insidia per farmi finalmente arrivare al...

Foto Frontiers Rock Festival IV @...

Rientro “forzato” alla base, qualche ora di sonno per stemperare gli effetti...

Facebook Facebook YouTube YouTube Twitter Twitter
Aggiungi notizia Segnala notizia Aggiungi concerto Segnala concerto
Loading