Copertina 9

Info

Anno di uscita:2008
Durata:50 min.
Etichetta:Pure Steel

Tracklist

  1. WINGS OF FIRE
  2. THE RESTLESS KING
  3. CROM
  4. VENGEANCE PART I - THE CAUSE...
  5. VENGEANCE PART II - ...AND THE EFFECT
  6. UNCHAIN THE HERO
  7. A LIFE UNBEARABLE
  8. THE STARS WILL FALL
  9. HAMMER OF THE GODS
  10. FIRE

Line up

  • Crom: instruments, vocals

Voto medio utenti

Grazie Crom.
Quorthon è nel Valhalla, i Bathory sono ormai gloriosa storia passata, ma oggi la loro musica vive e risplende grazie a te.

Questa doverosa introduzione rende subito merito a "Vengeance", debut album di Walter Grosse, ex Dark Fortress ed in arte Crom, che non potrà apparire che un capolavoro, una piccola gemma di epic metal, a tutti gli amanti di questo genere musicale.
Un omaggio ai Bathory periodo viking di "Hammerheart", "Twilight of the Gods" e "Blood On Ice" che mette addosso i brividi, sia negli episodi più "powerosi" come l'opener "Wings of Fire", sia in quelli acustici a titolo "Crom" e "A Life Unbearable", sia in quelli più epici e cadenzati (i migliori ed i più numerosi del disco) come "Vengeance Part II" e "The Stars Will Fall", davvero da brividi, senza tralasciare il commovente finale affidato a "Hammer of the Gods" (magistrale il finale in crescendo) e "Fire".

La musica dei Crom è molto semplice ed efficace, costituita da bellissime melodie, cori magniloquenti e maestosi, davvero ottimamente realizzati, e la voce, sempre pulita, di Crom che disegna delle linee vocali incredibili, in cui veramente sembra di riascoltare i migliori Bathory, solo con una registrazione migliore: anche gli assoli seguono questa logica, molto semplici ma di grande pathos ed atmosfera, contribuendo a conferire al disco una potenza ed una maestosità che negli ultimi anni era possibile ascoltare unicamente in dischi black o death metal, quindi mai con voce pulita.

"Vengeance", sin dalla splendida copertina (ad opera di Kirs Verwimp, già all'opera con Marduk, Enslaved e Suidakra), trasuda di eroismo nordico e si candida tranquillamente ad un posto nella Top 5 del 2008.

Immortale, come la musica dei Bathory.
Recensione a cura di Gianluca 'Graz' Grazioli

Ultime opinioni dei lettori

Non è ancora stata scritta un'opinione per quest'album! Vuoi essere il primo?

Ultimi commenti dei lettori

Non è ancora stato scritto nessun commento per quest'album! Vuoi essere il primo?
Queste informazioni possono essere state inserite da utenti in maniera non controllata. Lo staff di Metal.it non si assume alcuna responsabilità riguardante la loro validità o correttezza.