Gallery Of Lore - Live At The Cavern Club 28-06-2002

Copertina 6,5

Info

Demo
Genere:Gothic Metal
Anno di uscita:2003
Durata:29 min.

Tracklist

  1. ON MOST SURFACES
  2. ANALOG PARK
  3. MY ELECTRICITY
  4. DECADES
  5. MECHANICAL TRAVEL

Line up

  • Terry Laquintana: vocals
  • Raoul Marchetti: guitars
  • Guido Adamo: guitars
  • Francesco Rinaldi: bass
  • Antonio Buonarota: keyboards
  • Chris Nimo: drums

Voto medio utenti

Prima di iniziare questa recensione vorrei fare una piccola considerazione su una (abbastanza deprecabile) tendenza di questi ultimi anni, quella cioè di privilegiare sempre e comunque le tribute band quando si deve decidere/organizzare la programmazione live di un locale. Questa situazione sta infatti generando un fenomeno alquanto negativo secondo il quale molti giovani gruppi, per poter avere il maggior numero possibile di opportunità di esibirsi dal vivo, si trovano quasi "costretti" a proporre brani di band famose invece dei loro. Questo piccolo sfogo si lega in qualche modo alla situazione dei Gallery of Lore, un gruppo pugliese di recente formazione che ha scelto, almeno inizialmente, di proporsi come cover band dei The Gathering. Sinceramente non so se tale preferenza fosse solo legata a ciò che i componenti del gruppo desideravano fare in quel momento o avesse anche qualche altro risvolto (poteva essere cioè una scelta di comodo, tipo quella di cui parlavo poco fa), fatto sta che in "Live at The Cavern Club 28-06-2002" il sestetto di Foggia ci propone ben tre cover della band olandese, ma (per fortuna!) anche due brani originali, che oltretutto non sono affatto male. In realtà neanche i pezzi dei The Gathering mi sono dispiaciuti, visto che i GOL sono dotati di buone capacità esecutive e che la vocalist Terry Laquintana è abbastanza brava nell'emulare la soave voce di Anneke Van Giersbergen, però avrei voluto davvero ascoltare qualcosa di più del loro repertorio originale, dato che ho la convinzione che ne potesse valere la pena. Dico questo perché i due pezzi presenti nel promo, intitolati rispettivamente "Decades" e "Mechanical travel", sono entrambi piuttosto validi, caratterizzati da melodie delicate e sognanti e da un'apprezzabile ricercatezza sonora. Nel primo caso si tratta di una traccia strumentale dai tratti marcatamente progressive, mentre nel secondo le atmosfere si fanno più rarefatte e, insieme alla bella voce di Terry, danno vita ad una composizione dall'indubbio fascino. Personalmente consiglierei ai Gallery of Lore di lasciar completamente perdere le cover e di dedicarsi solo ai loro pezzi originali da ora in poi (per lo meno per quanto riguarda il materiale proposto su disco!), visto che questo è certamente il modo migliore per mettere davvero in evidenza le loro effettive capacità.

Contatti:
Francesco Rinaldi, Via O. Lavello 2
71100 Foggia
E-mail: promotion@rawandwild.com
Web: www.galleryoflore.com
Recensione a cura di Angela 'Grendel' Benemei

Ultime opinioni dei lettori

Non è ancora stata scritta un'opinione per quest'album! Vuoi essere il primo?

Ultimi commenti dei lettori

Non è ancora stato scritto nessun commento per quest'album! Vuoi essere il primo?
Queste informazioni possono essere state inserite da utenti in maniera non controllata. Lo staff di Metal.it non si assume alcuna responsabilità riguardante la loro validità o correttezza.