(Bleeding Music Records)Lechery - We Are All Born Evil

Copertina I Lechery (attivi dal 2006 e fondati dal bassista degli Arch Enemy Martin Bengtsson ) sono giunti al terzo lavoro in studio ed è un tripudio di sonorità power-metal classiche, con sconfinamento nella NWOBHM.
Il sound non si discosta dai precedenti lavori, e ci propone riff tuonanti, twin guitars, chorus e melodie metalliche.

Le canzoni sono sostanzialmente degli up-tempo sostenute da ritmiche rocciose e da una base pulsante e compatta, non troverete inutili virtuosismi ma un lotto di canzoni ben suonate che vi faranno battere il piedino; certo, se cercate delle novità, i Lechery non fanno per voi ricalcando tutti i clichè del genere ma lo fanno in modo efficace sebbene molto deivativo ( Judas Priest in primis )
Da segnalare sicuramente l'opener, "Heavy Metal Invasion" semplice ma con un chorus da cantare coi pugni alzati, "Let It Out" dal riffama compatto, "Sacrifice "e "Spineless" che a mio parere chiudono il lotto delle migliori songs del disco.

Il lavoro va assimilato nella sua interezza, e' una sorta di cavalcata metal con canzoni che saranno apprezzate dagli estimatori del classic metal, niente di più, niente di meno

Modifica album


Ultime opinioni dei lettori

Non è ancora stata scritta un'opinione per quest'album! Vuoi essere il primo?

Aggiungi la tua opinione

Ultimi commenti dei lettori

Non è ancora stato scritto nessun commento per quest'album! Vuoi essere il primo?

Genere: Heavy Metal
Anno di uscita: 2018
Durata: 44 min.
Tracklist:

  1. HEAVY METAL INVASION
  2. LET IT OUT
  3. WE ARE ALL BORN EVIL
  4. RULE THE WORLD
  5. HOLD ON TO THE NIGHT
  6. BREAKER OF CHAINS
  7. SACRIFICE
  8. EVEN A HERO MUST DIE
  9. SPINELESS
  10. TIP OF THE WHIP

Line up:

  • Martin Bengtsson: Vocals, Guitar
  • Fredrik Nordstrandh: Guitar
  • Martin Karlsson: Bass
  • Kristian Wallman: Drums.

Voto medio utenti: Nessun voto

6,5
Recensione a cura di
Marco ’Metalfreak’ Pezza
In vendita su EMP
Dello stesso genere
Copertina Death Riders
Through Centuries of Dust
(Lost Sound Records / 2011)
Nessun voto
0 opinioni
Copertina Fozzy
Happenstance
(SPV / 2002)
Nessun voto
0 opinioni
Copertina Saratoga
Tierra De Lobos
(Avispa Records / 2005)
Nessun voto
0 opinioni
Copertina Communic
The Bottom Deep
(Nuclear Blast / 2011)
Nessun voto
0 opinioni
Queste informazioni possono essere state inserite da utenti in maniera non controllata. Lo staff di Metal.it non si assume alcuna responsabilità riguardante la loro validità o correttezza.
Facebook Facebook YouTube YouTube Twitter Twitter
Aggiungi notizia Segnala notizia Aggiungi concerto Segnala concerto
Loading