(Nuclear War Now!)Lurker of Chalice - Lurker of Chalice (reissue)

Copertina "Lurker of Chalice", originariamente rilasciato nel 2005, è, certamente, uno degli album più significativi usciti dall'underground estremo americano e, ad oggi, l'unica testimonianza dell'omonimo progetto del geniale Wrest, l'uomo dietro ai celebri Leviathan.
A distanza di oltre dodici anni, dunque, l'etichetta di San Francisco Nuclear War Now! decide di ristampare questa preziosa testimonianza dell'artista americano, offrendo al pubblico metal la possibilità di entrare in contatto con un album molto "particolare" e, soprattutto, molto lontano dall'alveo del black metal nel quale Wrest ha fatto ricadere tutte le sue realizzazioni.
Classificare "Lurker of Chalice" non è, di fatto, una operazione semplice: come ho anticipato, qui di black metal ne troverete davvero poco, soprattutto ne troverete pochissimo a livello squisitamente musicale, piuttosto sarete spiazzati da un mix di neofolk, direi alla Death in June, post metal in qualche modo vicino ai Neurosis, dark ambient ed atmosfere, queste certamente si, debitrici del metallo nero, il tutto fuso insieme all'insegna del dolore e della disperazione.
In questo album Wrest ha vomitato tutto il male e tutta l'oscurità che da sempre ne accompagnano il personaggio, ma lo ha fatto in una maniera totalmente disorientante perchè, di fatto, è stato in grado di lacerare i canoni della musica estrema e di intessere nuove vie di espressione che, pur allontanandosi dal black metal, sembrano accoglierlo nelle proprie spire dandogli nuova vita e facendolo risultare ancora più oscuro ed angosciante.
"Lurker of Chalice" è un album, a mio modo di vedere, da non perdere assolutamente e, quindi, se ancora non lo conoscete vi consiglio caldamente di procurarvelo e di scoprire la desolazione e la destrutturazione in esso contenute e da esso esaltate.
Vero culto.

Modifica album


Ultime opinioni dei lettori

Non è ancora stata scritta un'opinione per quest'album! Vuoi essere il primo?

Aggiungi la tua opinione

Ultimi commenti dei lettori

Non è ancora stato scritto nessun commento per quest'album! Vuoi essere il primo?

Genere: Avantgarde
Anno di uscita: 2018
Durata: 59 min.
Tracklist:

  1. I
  2. PIERCING WHERE THEY MIGHT
  3. SPECTRE AS VALKERIE IS
  4. MINIONS
  5. PARAMNESIA
  6. THIS BLOOD FALLS AS MORTAL (PART III)
  7. GRANITE
  8. VORTEX CHALICE
  9. FASTENED TO THE FIVE POINTS

Line up:

  • Wrest: everything

Voto medio utenti: Nessun voto

SV
Recensione a cura di
Beppe 'dopecity' Caldarone
In vendita su EMP
Dello stesso genere
Copertina Enslaved
Riitiir
(Nuclear Blast / 2012)
Nessun voto
0 opinioni
Copertina Ulver
Lyckantropen Themes
(Jester Records / 2002)
Nessun voto
0 opinioni
Copertina Ulver
Svidd neger
(Jester Records / 2003)
Nessun voto
0 opinioni
Copertina Meads Of Asphodel, The
In the Name of God, Welcome to Planet Genocide
(Firestorm / 2006)
Nessun voto
0 opinioni
Queste informazioni possono essere state inserite da utenti in maniera non controllata. Lo staff di Metal.it non si assume alcuna responsabilità riguardante la loro validità o correttezza.
Facebook Facebook YouTube YouTube Twitter Twitter
Aggiungi notizia Segnala notizia Aggiungi concerto Segnala concerto
Loading