(Svart Records)Hard Action - Hot Wired Beat

Copertina I finnici Hard Action sono emuli dei più famosi Hellacopters, detto questo, detto tutto
Con la differenza non di poco conto che questi ultimi la "New wave di metal scandinavo" l'hanno creata, mentre la band finlandese si limita a farne un deja-vu piuttosto piatto e monotono
Le canzoni di Hot Wired Beat sono tutte un 4/4 veloce e ripetitivo, ad esclusione di "The Losing Side " e " May" invece acustiche. Sono canzoni decenti ma niente più, che alla lunga stancano con le loro melodie tutte uguali, gli accordi semplici e, quel che è peggio, prevedibili.
Quello che non manca è l'energia, brani i quali "Free Fall" e "Hostile Street " danno sì la carica, ma sai già come andranno a finire e questo inevitabilmente porta un po' di noia in chi ascolta
Il songwriting e l'esecuzione sono nervose e scattanti ma le vocals troppo uguali e monocorde nonostante qualche chorus azzeccato ( "Tied Down"), la produzione è secca e raw come il genere richiede
Da apprezzare invece i solos di chitarra che seppur elementari sono decisamente la cosa migliore del disco
Il nuovo full length degli Hard Action è un disco che soffre di una certa ripetitività di fondo che sminuisce anche pezzi buoni quali le rockeggianti " Knocked Down Dragged Out " o la conclusiva "Tunnel Vision"... Peccato.

Modifica album


Ultime opinioni dei lettori

Non è ancora stata scritta un'opinione per quest'album! Vuoi essere il primo?

Aggiungi la tua opinione

Ultimi commenti dei lettori

Non è ancora stato scritto nessun commento per quest'album! Vuoi essere il primo?

Genere: Punk
Anno di uscita: 2017
Durata: 30 min.
Tracklist:

  1. FREE FALL
  2. NOTHING EVER CHANGED
  3. HOSTILE STREET
  4. RUNNING START
  5. THE LOSING SIDE
  6. TIED DOWN
  7. KNOCKED DOWN DRAGGED OUT
  8. MAY
  9. TUNNEL VISION

Line up:

  • Gyntsä: Guitar & Vocals
  • Aapee: Bass
  • Markus:Drums
  • Ville: Guitar

Voto medio utenti: Nessun voto

5,5
Recensione a cura di
Marco ’Metalfreak’ Pezza
Dello stesso genere
Copertina Knives Out
Here Again
(NextPunk Records / 2011)
Nessun voto
0 opinioni
Copertina Kill Allen Wrench
Full Metal Messiah
(Devil Vision Motion / 2005)
Nessun voto
0 opinioni
Copertina One Trax Minds
One Trax Minds
(Indelirium Records / 2009)
Nessun voto
0 opinioni
Copertina Voice of a Generation
The Final Oddition
(Burning Heart / 2004)
Nessun voto
0 opinioni
Queste informazioni possono essere state inserite da utenti in maniera non controllata. Lo staff di Metal.it non si assume alcuna responsabilità riguardante la loro validità o correttezza.
Facebook Facebook YouTube YouTube Twitter Twitter
Aggiungi notizia Segnala notizia Aggiungi concerto Segnala concerto
Loading