(Metal Blade Records)Crown, The - Iron Crown

Copertina A distanza di 3 anni dall'ultimo (deludente, mi sento di sottoscrivere l'ottima rece del nostro Frank che potete leggere qui) album "Death is not dead", tornano gli storici deathster svedesi The Crown con un corposo carico di novità al seguito.
Innanzitutto il prossimo 16 marzo uscirà il nuovo album "Cobra Speed Venom" e non per la Century Media Records come gli ultimi due, bensì sotto la loro storica label Metal Blade, album di cui questo EP dal titolo "Iron Crown" è un gustoso antipasto.
Inoltre, fatto che musicalmente ci interessa di più, la band ha reclutato un drummer "di ruolo", se così possiamo dire, visto che nel precedente disco dietro le pelli sedeva con alterne fortune il chitarrista Marko Tervonen.
Ed Henrik Axelsson -stando alle (sole) due tracce del 7"- fa tutta la differenza del mondo.

Ora, io ho amato profondamente i primi lavori dei nostri, quella miscela esplosiva di thrash e death sparato direttamente in faccia all'ascoltatore che veniva investito senza alcuna pietà dal continuo assalto sonoro della band: "Deathrace King", "Hell is here" e "Crowned in terror" sono gemme preziose che illustrano il passato glorioso della band meglio delle mie parole. Poi "Death is not dead" era suonato come la campanella dell'ultimo giro di pista per cui avevo deciso di ricordarli per i grandi dischi composti piuttosto che continuare a seguirli senza più riconoscerli.

Ma si sa, il fuoco cova sempre sotto la cenere, e quindi quando il Graz ha chiesto di recensire il nuovo EP di Lindstrand & Co. non ho potuto esimermi: d'altronde la speranza è l'ultima a morire.
"Iron Crown" è composto -come dicevamo- di due sole canzoni: la titletrack che sarà anche presente in "Cobra Speed Venom" e "Ride the fire" che invece comparirà soltanto qui.

Ebbene, se il quintetto sarà riuscito a mantenere la carica, l'entusiasmo e la rabbia di questi due pezzi la release di marzo potrebbe rinverdire i fasti del passato: il sound è stato ripulito di tutti gli orpelli melodici ficcati quasi a forza nell'ultimo disco, finalmente ritornano i riffs granitici e serrati, ed il drumming aggressivo e preciso di Axelsson risulta trascinante anche per il resto del gruppo. In meno di 7 minuti ho avvertito affiatamento e determinazione, qualcosa che avevo perso di vista da "Doomsday King", ho avvertito nuovamente la furia indispensabile per rendere credibile e sincera questo tipo di proposta musicale.
Dato il credito che vantano i The Crown voglio concedere loro nuovamente fiducia, ed attendo il 16 marzo con la stessa impazienza con cui si aspetta un vecchio amico: spero ne valga la pena!

The Crown - "Iron Crown"







Modifica album


Ultime opinioni dei lettori

Non è ancora stata scritta un'opinione per quest'album! Vuoi essere il primo?

Aggiungi la tua opinione

Ultimi commenti dei lettori

Avatar Inserito il 13 gennaio 2018 alle 19:48

Ottimo Ale, butto qualche birra in frigo per brindare al loro ritorno e... se sarà una delusione, le birre mi serviranno ugualmente.

Leggi la discussione completa

Genere: Death Metal
Anno di uscita: 2017
Durata: 7 min.
Tracklist:

  1. IRON CROWN
  2. RIDE THE FIRE

Line up:

  • Johan Lindstrand: vocals
  • Magnus Olsfelt: bass
  • Marko Tervonen: guitars
  • Robin Sörqvist: lead guitar, backing vocals
  • Henrik Axelsson: drums

Voto medio utenti: Nessun voto

7
Recensione a cura di
Alessandro Zaina
In vendita su EMP
Copertina
14.99 € / LP (Vinile colorato, Ed. Limitata)
Copertina
14.99 € / LP (Vinile colorato, Ed. Limitata)
Copertina
9.99 € / CD
Copertina
11.99 € / 2-CD (Digipak, Ed. Limitata)
Dello stesso genere
Copertina Mercyless
Unholy Black Splendor
(Trendkill Recordings / 2013)
Nessun voto
0 opinioni
Copertina Lunarsea
Hydrodynamic Wave
(Burning Star / 2006)
Nessun voto
0 opinioni
Copertina Iberna Demo
Iberna
(2004)
Nessun voto
0 opinioni
Copertina Zonaria
Arrival of the Red Sun
(Listenable Records / 2012)
Nessun voto
0 opinioni
Queste informazioni possono essere state inserite da utenti in maniera non controllata. Lo staff di Metal.it non si assume alcuna responsabilità riguardante la loro validità o correttezza.
Facebook Facebook YouTube YouTube Twitter Twitter
Aggiungi notizia Segnala notizia Aggiungi concerto Segnala concerto
Loading