An Handful Of Dust - Map of Scars

Copertina Dolcezza e furia, suoni malinconici e avvolgenti densi di una profonda inquietudine che esplode in momenti di emotività rabbiosa e catartica … una descrizione che potrebbe adattarsi alla proposta di artisti come Novembre, (early) Anathema, Paradise Lost, Tool, … e a quella di questi An Handful of Dust, valente quintetto di Tarcento, ritornato all’attività discografica dopo una pausa di quattro anni (“Nu emotional injection” su Risingworks Records).
Map of scars” è un Ep autoprodotto piuttosto intenso e coinvolgente, in cui le evidenti fonti ispirative del gruppo si amalgamano in maniera abbastanza equilibrata e organica, evitando d’incorrere in soluzioni espressive eccessivamente scontate o imitative.
Pur in un ambito stilistico parecchio ortodosso i friulani costruiscono brani di notevole suggestione, grazie a linee melodicamente intriganti e a un gusto non banale per la costruzione di atmosfere algide e “autunnali”, arricchite di quella tensione emotiva fondamentale per non scadere nella pantomima fine a se stessa.
Venti minuti di musica oscura e piena di spleen, dunque, ma anche parecchio raffinata nelle sue fascinose variazioni compositive, apprezzabili soprattutto in “Don't walk away”, in cui il contrasto fra tristezza e squarci di brutalità è veramente ben congeniato e in “Intensive care unit”, probabilmente il frammento più riuscito e “personale” del programma, in grado d’insinuarsi subdolamente nei gangli sensoriali dell’ascoltatore in virtù di un pathos tangibile e di un senso di “disagio” interiore dai caratteri fortemente empatici.
Un buon “ritorno”, da consolidare quanto prima con un nuovo full-length.

Modifica album


Ultime opinioni dei lettori

Non è ancora stata scritta un'opinione per quest'album! Vuoi essere il primo?

Aggiungi la tua opinione

Ultimi commenti dei lettori

Non è ancora stato scritto nessun commento per quest'album! Vuoi essere il primo?

Genere: Heavy Metal
Anno di uscita: 2015
Durata: 19 min.
Tracklist:

  1. IN THE NIGHTDRIVE SHADE
  2. OUR FRAIL CONNECTION
  3. DON'T WALK AWAY
  4. INTENSIVE CARE UNIT

Line up:

  • Gianluca Gobbi: bass, growls
  • Nicolas Pezzetta: guitars
  • Giovanni Valente: guitars
  • Christian Di Lenardo: drums
  • Mauro Forgiarini: vocals

Voto medio utenti: Nessun voto

7
Recensione a cura di
Marco Aimasso
In vendita su EMP
Copertina
37.99 € / 3-LP (Vinile colorato)
Copertina
19.99 € / Top donna (nero, 100% cotone)
Copertina
7.99 € / 7"-Singolo (Ed. Limitata)
Copertina
22.99 € / LP (Vinile colorato, Ed. Limitata)
Dello stesso genere
Copertina Grenouer
Border Of Misty Times
(1996)
Nessun voto
0 opinioni
Copertina Blood Atonement Demo
Grave of Humanity
(2012)
Nessun voto
0 opinioni
Copertina Hellyeah
Unden!able
(Eleven Seven Music / 2016)
Nessun voto
0 opinioni
Copertina Grave Digger
Healed By Metal
(Napalm / 2017)
Nessun voto
0 opinioni
Queste informazioni possono essere state inserite da utenti in maniera non controllata. Lo staff di Metal.it non si assume alcuna responsabilità riguardante la loro validità o correttezza.
Facebook Facebook YouTube YouTube Twitter Twitter
Aggiungi notizia Segnala notizia Aggiungi concerto Segnala concerto
Loading