(Indipendent)Crystal Crow - Once upon a Midnight Dreary

Copertina "Once upon a Midnight Dreary" è l'esordio discografico, autoprodotto, per i tedeschi Crystal Crow ed è stato rilasciato nel corso dello scorso anno dopo che il gruppo, nato nel 2003, aveva già pubblicato due EP.
Con un anno di ritardo, il promo arriva, dunque, alla attenzione di Metal Hammer mettendoci di fronte a quello che possiamo definire, con buona precisione, Dark Metal.
La musica offertaci dal gruppo di Karlsruhe unisce, in maniera ben bilanciata, una componente (melodic) death metal di scuola svedese, ma anche mitteleuropea, con un'altra di matrice gothic/doom che va ricercata, in particolare, nelle atmosfere e negli arrangiamenti, eleganti, di tastiera e chitarre arpeggiate, per un risultato finale che, citando la biografia ufficiale, è "la simbiosi di aggressione e durezza, così come di malinconia e melodia".
Siamo in una zona in cui si muovono act come Moonspell, Empyrium, Evereve (esistono ancora?) ma anche Tiamat o i nostrani Ecnephias e dunque in ambiti che, soprattutto in Germania, hanno un gran numero di interpreti e di fedeli seguaci con la logica conseguenza che i Crystal Crow rischiano di perdersi nel marasma generale... rischio che tuttavia il gruppo cerca di evitare in tutti i modi cercando di personalizzare concretamente la sua proposta.
In questa direzione un aiuto grandissimo viene fornito dal singer Dirk Whych Binder autore di una prestazione assolutamente poliedrica: il suo saper amalgamare, anche all'interno dello stesso pezzo, scream, voce pulita dal sapore quasi "post", intonazioni gotiche alla Pete Steele, più tutta una serie di idee vocali di spessore, marca a fuoco la musica del gruppo diventandone protagonista imprescindibile.
Oltre a questa ricchezza vocale, "Once upon a Midnight Dreary" alterna riffing death ad arpeggi gotici, partiture dure a momenti atmosferici e notturni, in alcuni casi, "The Call" e "The Raven" ad esempio, in modo molto ben riuscito, in altri lasciando qualche dubbio soprattutto per la mancanza, a volte, di ritornelli facilmente memorizzabili che, in un genere come questo, credo siano qualità irrinunciabile per decretare la validità della proposta.
Tuttavia, al di là di questi difetti, la musica dei Crystal Crow è di buon livello e gli amanti di queste atmosfere, tra i quali ci sono io, non faticheranno ad apprezzare questo debut che, spero per loro, potrebbe essere un ottimo viatico verso un contratto discografico ed una maggiore visibilità nella scena.
Per quanto mi riguarda, di notte, questo album sarà un ascolto piacevole.

Modifica album


Ultime opinioni dei lettori

Non è ancora stata scritta un'opinione per quest'album! Vuoi essere il primo?

Aggiungi la tua opinione

Ultimi commenti dei lettori

Non è ancora stato scritto nessun commento per quest'album! Vuoi essere il primo?

Genere: Gothic Metal
Anno di uscita: 2014
Durata: 52 min.
Tracklist:

  1. NO PLACE IN PARADISE
  2. DORIAN GRAY
  3. THE CALL
  4. WORLD OF LIES
  5. THE RAVEN
  6. NEW TOMORROW
  7. DANCE OF DEATH
  8. THE BEAST WITHIN
  9. TIME ENDS

Line up:

  • Dirk Whych Binder: vocals
  • Andreas Weßlowski: guitar
  • Seb Muessigmann: bass
  • Ralf Braun: drums

Voto medio utenti: Nessun voto

6,5
Recensione a cura di
Beppe 'dopecity' Caldarone
In vendita su EMP
Copertina
21.99 € / LP
Copertina
Copertina
27.99 € / 2-LP
Copertina
21.99 € / 2-CD (Digipak)
Dello stesso genere
Copertina Changelings, The
Astronomic
(Middle Pillar / 2002)
Nessun voto
0 opinioni
Copertina Dismal
Rubino Liquido - Three Scarlet Drops...
(Dreamcell11 / 2003)
Nessun voto
0 opinioni
Copertina Theatres Des Vampires
Vampyrìsme, Nècrophilie, Nècrosadisme, Nècrophagie
(Garden Of Grief Productions / 1996)
Nessun voto
0 opinioni
Copertina Akoma
The Other Side EP
(Self-Produced / 2012)
Nessun voto
0 opinioni
Queste informazioni possono essere state inserite da utenti in maniera non controllata. Lo staff di Metal.it non si assume alcuna responsabilità riguardante la loro validità o correttezza.
Facebook Facebook YouTube YouTube Twitter Twitter
Aggiungi notizia Segnala notizia Aggiungi concerto Segnala concerto
Loading