Copertina 7

Info

Genere:Gothic Metal
Anno di uscita:2001
Durata:non disponibile
Etichetta:Scarlet
Distribuzione:Audioglobe

Tracklist

  1. DELUDED INTO DELIRIUM 2. FOR WHOM I BLEED
  2. SHUT DOWN 4. IGNOMINY EMBODIED 5. 25TH HOUR, BLEEDING 6. FREQUENCYNIC 7. ALL OF REALITY 8. LISTENING 9. PAINTED OF LIFE

Line up

Non disponibile

Voto medio utenti

Una vera e propria scoperta per quanto riguarda il black/gothic svedese. Le premesse non erano ottime e c’erano delle riserve, considerando che il gruppo è sorto nel 1995 e, a parte due demos autoprodotti, “25th Hour, Bleeding” è il loro esordio.
Ci aspettavamo il solito gruppetto black/gothic con voci femminili e invece i Provenance sono stati una rivelazione. Davvero niente male. Varie influenze si mescolano bene per dar vita ad un progetto singolare. Nonostante abbiano dovuto affrontare un anno piuttosto difficile, che ha tenuo lontano la vocalist Emma Hellstrom dal resto della band, e nonostante il bassista e il chitarrista nel 1997 abbiano lasciato il gruppo, la band ha comunque registrato nuove tracce.
La vera novità è la capacità di questi musicisti di aver unito il gothic al progressive e di aver creato qualcosa di veramente originale, come la superba voce femminile. Inoltre i Provenance sono riusciti a trarre un ottimo spunto, rielaborandolo, da gruppi di una certa portata, quali My Dying Bride, Anatema, The Gathering, Arcturus e Anglagard. Questa caratteristica è evidente in alcuni brani, come “Deluded into delirium”, “For whom I bleed” e “Ignominy Embodied”.
La prima traccia presente un’interessante e singolare linea vocale che sembra scritta direttamente dal divino Vortex, mentre in “Ignominy Embodied” le ritmiche ricordano un misto tra Dark Tranquillity e Crematory, mentre gli assoli si rifanno palesemente allo stile dei Fates Warning di “Perfect Simmetry”. Quindi, in finale, i The Provenance hanno realizzato una notevole sinergia con un’ottima inventiva.
Recensione a cura di Ivana Calò

Ultime opinioni dei lettori

Non è ancora stata scritta un'opinione per quest'album! Vuoi essere il primo?

Ultimi commenti dei lettori

Non è ancora stato scritto nessun commento per quest'album! Vuoi essere il primo?
Queste informazioni possono essere state inserite da utenti in maniera non controllata. Lo staff di Metal.it non si assume alcuna responsabilità riguardante la loro validità o correttezza.