(Self-Produced)Lucid Dream - Visions From Cosmos 11

Copertina “Vision From Cosmos 11” è il primo album dalla band ligure Lucid Dream. Interamente autoprodotto, si ritaglia una fetta importante nel panorama progressive rock italiano. La formazione è composta dal chitarrista Simone Terigi (Sigma Six), Alessio Calandriello (Mighty Sound Machine) alla voce, Gianluca Eroico al basso e Paolo Raffo alla batteria.
In puro stile anni ’80, la band è in grado di fondere con grande naturalezza contenuti melodici e atmosfere di grande effetto, risultato raggiunto grazie all’ottima amalgama dell’intero gruppo.
Il brano di apertura “Holy Rage” ci riporta a ritroso nel tempo, ficcanti riff di una sei corde ben oleata e la grande versatilità del vocalist, rendono il pezzo energico e vigoroso i cui si trovano influenze vicine ai superbi RUSH. Contenuti che ritroviamo anche in “Cosmos 11”, pezzo dal tiro ficcante grazie ad una base ritmica di assoluto valore, sicuramente uno dei momenti più interessanti dell’intero lavoro. “Fallin”, pezzo strumentale, ci permette di apprezzare le notevoli qualità artistiche di Simone Tergi, chitarrista di gran valore in grado di far viaggiare magistralmente una sei corde sempre protagonista. Con “In The Moment”, non possiamo che continuare ad esaltare le cristalline qualità dei LD, sonorità e melodie sempre all’altezza e compattezza di suoni ben assortiti, notevoli gli assoli dell’immenso ST, sempre in grado di regalarci situazioni interessanti come nella dolcissima “Night Fell”, breve traccia ma ricca di contenuti originali. “Get Up” ci riporta nell’hard rock classico che ben si addice alla band, ritmi sempre incalzanti conditi dall’ottima performance del vocalist Alessio Calandriello, musicista dotato di un timbro vocale che ben si fonde con le sonorità proposte, sonorità che si delineano con successo anche in “Underground”, ritmo forsennato in grado di catturare l’ascoltatore sin dalle prime battute. “Sun And Sun” ci regala un altro momento strumentale, confermando la grande coesione della band sempre in grado di attestarsi su livelli di ascolto interessanti e accattivanti. Si chiude con “Through The Years”, atmosfere più cupe ma melodie sempre ariose, un pezzo che chiude a meraviglia un lavoro assolutamente interessante e che speriamo dia modo ai Lucid Dream di riproporsi in futuro con altrettanto successo, affinando e sviluppando tutte quelle qualità che abbiamo trovato in questo disco ricco di tecnica e spunti di gran qualità.

Modifica album


Ultime opinioni dei lettori

Non è ancora stata scritta un'opinione per quest'album! Vuoi essere il primo?

Aggiungi la tua opinione

Ultimi commenti dei lettori

Non è ancora stato scritto nessun commento per quest'album! Vuoi essere il primo?

Genere: Progressive Metal
Anno di uscita: 2011
Durata: 46 min.
Tracklist:

  1. HOLY RAGE
  2. COSMOS 11
  3. FALLIN'
  4. IN THE MOMENT
  5. NIGHT FEEL
  6. GET UP
  7. UNDERGROUND
  8. SUN AND SUN
  9. THROUGH THE YEARS

Line up:

  • Alessio Calandriello: vocals
  • Simone Tergi: guitars
  • Gianluca Eroico: bass
  • Paolo Raffo: drums

Voto medio utenti: Nessun voto

8
Recensione a cura di
Carmelo 'Lino’64' Nazzaro
In vendita su EMP
Copertina
9.99 € / 2-CD (Ed. Limitata)
Copertina
19.99 € / LP
Copertina
Copertina
22.99 € / LP (Ed. Limitata, Picture)
Dello stesso genere
Copertina Waken Eyes
Exodus
(Ulterium Records / 2015)
Nessun voto
0 opinioni
Copertina Firestorm
Web OF Deceit
(Copro Records / 2008)
Nessun voto
0 opinioni
Copertina Infinite Horizon
Dominion
(Black Bards Entertainment / 2009)
Nessun voto
0 opinioni
Copertina Leprous
Bilateral
(InsideOut Music / 2011)
Nessun voto
0 opinioni
Queste informazioni possono essere state inserite da utenti in maniera non controllata. Lo staff di Metal.it non si assume alcuna responsabilità riguardante la loro validità o correttezza.
Facebook Facebook YouTube YouTube Twitter Twitter
Aggiungi notizia Segnala notizia Aggiungi concerto Segnala concerto
Loading