Copertina 5

Info

Genere:Gothic Metal
Anno di uscita:2003
Durata:55 min.
Etichetta:Music For Nations
Distribuzione:Audioglobe

Tracklist

  1. HARMONIUM
  2. BALANCE
  3. CLOSER
  4. ARE YOU THERE?
  5. CHILDHOOD DREAM
  6. PULLED UNDER
  7. A NATURAL DISASTER
  8. FLYING
  9. ELECTRICITY
  10. VIOLENCE

Line up

  • Danny Cavanagh: vocals, guitars
  • Vinny Cavanagh: vocals, guitars
  • Jamie Cavanagh: bass
  • John Douglas: drums
  • Les Smith: keyboards
  • Lee Douglas: additional vocals

Voto medio utenti

La band di Liverpool è tornata per il suo settimo album. La cover del cd è una delle più intense ed evocative di quest'ultimo periodo. Tutto sembra perfetto per un album galattico, ma ciò non avviene. 'A Natural Disater' non spicca il volo, non riesce a scavare nel profondo come dovrebbe, come potrebbe. Le songs si susseguono in maniera stanca, dritte e monotone, come se lo spirito degli Anathema si fosse assopito prima della composizione delle canzoni stesse. Il songwriting presenta qualche buon spunto (vedi 'Are You There?' o 'Pulled Under'), questo è comunque inevitabile vista la grandezza a cui questo combo ci ha sempre abituato, ma ciò non basta assolutamente per risollevare le sorti di un dischetto che sembra pericolosamente soffrire la mancanza di fresche boccate di ossigeno e di rigenerazione mentale. Forse ho ancora nelle orecchie i superlativi lavori di Antimatter (la band dell'ex bassista Duncan Patterson), ma questo 'A Natural Disaster' sembra segnare lo spegnersi della fiamma della band di Danny Cavanagh e soci (non per nulla il suo passaggio ad Antimatter è stato più volte ventilato e più volte il mastermind di Anathema ha barcollato di fronte a questa decisione). Guardando ancora la front cover non riesco ancora a capacitarmi della pochezza del contenuto... che vero peccato. Meglio tornare alle passate produzioni, quando la musica immortalata sul supporto ottico era all'altezza del nome di Anathema.
Recensione a cura di Massimo 'Whora' Pirazzoli

Ultime opinioni dei lettori

Non è ancora stata scritta un'opinione per quest'album! Vuoi essere il primo?

Ultimi commenti dei lettori

Inserito il 08 mag 2012 alle 19:53

ERANO SOLO POCHI MESI CHE ACQUISTAVO ROCKHARD E MI PIACEVA MOLTO PERCHE' MI AVEVA FATTO CONOSCERE BAND STUPENDE VISTO CHE ERA POCO CHE MI ACCOSTAVO AL METAL. POI UN GIORNO SFOGLIANDO LE RECENSIONI VEDO A NATURAL DISASTER DEGLI ANATHEMA APPUNTO, VOTO 10. POSSIBILE? CAZZO NON HO MAI VISTO DARE UN 10, BISOGNA CHE LO ACQUISTO E DA ALLORA MI SONO INNAMORATO DI QUESTO FANTASTICO GRUPPO. DICO ANCH'IO CHE ORA SI STANNO DISCOSTANDO MOLTO DAL METAL, ANCHE SE CON DEI BUONISSIMI ALBUM. CREDO DI POTER DIRE CHE DARE 5 A QUEST'ALBUM E' DA PAZZI

Queste informazioni possono essere state inserite da utenti in maniera non controllata. Lo staff di Metal.it non si assume alcuna responsabilità riguardante la loro validità o correttezza.