Copertina 6,5

Info

Anno di uscita:2009
Durata:48 min.
Etichetta:Silverdust Records
Distribuzione:Soul Food

Tracklist

  1. KILLING SATURDAY NIGHT
  2. CHARACTER ASSASSINATION
  3. HADRON COLLIDER
  4. THE 21ST CENTURY
  5. JACKKNIFE
  6. SUICIDE PACT
  7. THE RADIO-ACTIVE MAN
  8. REVENGE
  9. BLOOD CUTS...RISE OF THE POLICE STATE
  10. THE CLAVED BAT
  11. SHANGO NITRA
  12. THE MESSAGE
  13. THE STILL BLUE

Line up

  • Chris "Nim Vind" Kirkham: vocals, guitar
  • Anthony Kilz: drums, vocals
  • JJ Blood Boy: guitar
  • Ian-Sin-Diary: bass
  • Robbie K: bass, live vocals

Voto medio utenti

Gran bel tipo, questo Chris "Nim Vind" Kirkham: si presenta come una specie di reietto della società, un difensore degli emarginati, una persona fuori da qualsiasi schema e classificazione, e poi ci piazza lì, ruffiano ruffiano, il disco hard rock più commerciale e radio-oriented che riusciate ad immaginare! Ed il bello è che il suddetto disco piace, e parecchio!!!

Il progetto “Nim Vind” (una sigla a metà strada tra la malattia mentale e la vendetta) ruota appunto attorno alla figura carismatica di Chris, canadese di Vancouver, il quale, in 13 tracce, ci fornisce quello che lui definisce “horror vamp rock”, e che io più prosaicamente chiamerei hard rock con qualche spruzzatina di dark, giusto per dargli quell’alone di mistero e di fascino nero: insomma, una sorta di Frankenstein rock, a cavallo tra Wednesday 13 e Danzig, vicino a Danko Jones ma imparentato con i NY Dolls... Davvero ben fatto il disco, che però alterna canzoni molto convincenti come l’opener “Killing Saturday Night”, o “Hadron Collider” (che odora di Green Day ultima maniera), a brani meno coinvolgenti (“Character Assassination”, "The Radio-Active Man”) che invece ti lasciano vedere come, molto probabilmente, tutta questa grande aria di rivolta contro tutto e tutti puzzi un po’ di “personaggio”, come il tutto sembri adeguatamente orchestrato per creare l’immagine di un musicista che va avanti contro tutto e tutti, con la sola forza delle sue convinzioni e della sua musica.

Consiglio comunque vivamente l’ascolto dei brani tramite il myspace dei Nim Vind, l’acquisto di questo cd potrebbe essere un piacevole diversivo per i vostri lunghi e grigi pomeriggi autunnali, ormai alle porte.
Recensione a cura di Pippo 'Sbranf' Marino

Ultime opinioni dei lettori

Non è ancora stata scritta un'opinione per quest'album! Vuoi essere il primo?

Ultimi commenti dei lettori

Non è ancora stato scritto nessun commento per quest'album! Vuoi essere il primo?
Queste informazioni possono essere state inserite da utenti in maniera non controllata. Lo staff di Metal.it non si assume alcuna responsabilità riguardante la loro validità o correttezza.